Sono un appassionato di sport, da sempre. Ne ho praticati davvero di ogni genere, dall’atletica all’hockey, dal rugby al basket, ma la mia attività principale è sempre rimasta la mountain bike.

Foto-bici_brain_allegri2Questo mi ha portato ad avere un bagaglio culturale e di esperienza non indifferente. Purtroppo (o per fortuna?), la diversificazione non ha permesso di specializzarmi in un solo sport ed arrivare ad alti livelli agonistici, tuttavia posso definirmi un atleta che ha raggiunto discreti livelli in molte discipline.

Ma è questo modo di fare che mi ha permesso di conoscere i diversi ambienti sportivi, confrontarmi e ritagliarmi i tempi da dedicare allo studio, il tutto con un obiettivo comune che è quello di diffondere la cultura sportiva e della salute in generale.

La passione per lo sport ha condizionato anche i miei studi, dopo essermi laureato a pieni voti in scienze motorie a Torino ho proseguito con Osteopatia presso il SSOI di Torino, corso che attualmente sto frequentando. Sono maestro di mtb con la FCI dal 2007 e ho partecipato al corso formazione per “coordinatore tecnico regionale giovanile”. Nel 2013, con altri soci,abbiamo fondato un’associazione sportiva, la ASD Promosport Racing, che seguo personalmente. Attualmente lavoro come preparatore atletico e personal trainer presso un centro sportivo e gestisco l’associazione sportiva.

La mia sequenza di articoli avrà lo scopo di mandarvi un input, cercando di creare un interesse e una cultura personale. Il progetto a lungo termine è quello di fornirvi le conoscenze di base per gestire il proprio corpo, ovvero conoscerlo e imparare a rispettarlo.

Perché questo obiettivo?

Perché ormai viviamo all’interno di un bombardamento mediatico costante, caratterizzato da falsi miti, soluzioni miracolose e scorciatoie irreali. L’unico modo per proteggerci è saperne sempre di più, documentarsi  e saper distinguere le possibili verità dai falsi miti. Trovo pazzesco che le persone sappiano i dati tecnici delle bici a memoria, materiali, marchi ecc… e che non si interessino di cosa mangiano, di cosa succede quando si allenano, dormono o stanno male.

Per questo sono sempre stato dell’idea che, per sapere davvero come sfruttare e mantenere al meglio un mezzo, bisogna capirne prima di tutto il funzionamento, e il nostro corpo è un mezzo perfetto che ha bisogno di continua manutenzione! Eppure dedichiamo molto più tempo a controllare telaio e cuscinetti della bici piuttosto che i nostri…

A proposito dell'autore

Ha praticato ogni tipo di sport e gareggia in mtb dal 2006, ottenendo buoni risultati nel downhill ma partecipando a gare di ogni specialità. Maestro di mtb, laureato in scienze motorie, diplomando in osteopatia e co-fondatore dell’asd Promosport Racing, un'associazione volta a seguire quella che è la sua idea di sport: aggregazione, divertimento e competizione.