Costruzione
Allestimento
Appoggi
Salita
Discesa
Scatto/rilancio
4.3Il nostro voto

Già con la Trek ci eravamo staccati in maniera netta dalle posizioni di rincalzo per entrare in un gruppo ristretto di bici non così dissimili tra loro per livello di qualità e performance complessive. Rose e Trek sono separate da un’inezia, e pochissimo le distanzia dal terzo posto sul podio.

La Rose ha colpito tutti per un aspetto in particolare: la scorrevolezza. “Di questa bici mi ha spaventato (positivamente) la scorrevolezza nonostante gomme cicce ma super performanti”, ha sintetizzato Luca.

È una bici molto bella, con livrea nera opaca e particolari arancio, tutto anodizzato. Per Cristiano “forse è la più marathon del gruppo”, Claudio l’ha inserita nel suo podio personale, collocandola in seconda posizione: “La Root Miller è quella che più mi ha permesso di passare su ogni cosa con grinta ma col minimo sforzo, un’arrampicatrice inarrestabile”. Luca ha sottolineato questo concetto: “Da pedalare nello sconnesso è quella che rimane, assieme alla Lapy (Lapierre, ndr), più attiva e può salire facilmente laddove altre tendono a rimbalzare o perdono grip.”.

Tutti i tester si sono domandati quanto sarebbe andata ancora più veloce con gomme più scorrevoli, potendo contare sulla trazione intrinseca delle 29er…

A Claudio è piaciuta molto, e secondo lui “con un reggisella sarebbe stata alla pari della GT anche se molto diversa come concezione, più votata al pedalato. Una 29″ davvero divertente.”

Alla fine, nonostante l’attacco manubrio a 0° e la piega flat è stata una delle più veloci e stabili in discesa, anche se un filo meno rassicurante nel tecnico lento e ripido.

Si potrebbe mediare con un manubrio rise o un attacco diverso, visto che Rose consente di configurarla quasi a piacere, lo stesso dicasi per il reggisella telescopico.

Telaio alluminio 7005 idroformato con passaggio cavi interno, sterzo conico, sospensione a 4 punti di infulcro con giunto Horst
Escursione Anteriore 120mm e posteriore 130mm
Forcella Rock Shox Reba Solo Air
Ammortizzatore Monarch Rt3
Trasmissione Shimano SLX/XT
Freni Formula RX
Componentistica Spank
Ruote Spank Oozy 29″
Coperture Continental Mountain King II Race Sport 29×2,4
Peso 12,52 kg
Prezzo 2.203,17 euro
www.rosebikes.it

A proposito dell'autore

Il primo network dedicato interamente alla bicicletta e a tutte le sue forme: dalla mountainbike alla strada, dalla e-bike alla fixed, dalla bici da bambino alla bici da pro.