Adattabilità è la parola chiave per questa seconda edizione del Bell Super: una mentoniera rimovibile comodamente senza attrezzi e la nuova calotta con sistema di sicurezza MIPS

???????????????????????????????

L’azienda californiana Bell apporta alcune interessantissime modifiche ad uno dei suoi best seller, il Super da All-mountain testato da BiciLive lo scorso anno qui. La prima novità del Super 2R è la più visibile, la mentoniera amovibile, che (a dispetto dell’apparenza in foto) dal vivo risulta molto solida e robusta ed ispira confidenza. La seconda innovazione è meno visibile ma altrettanto importante per quanto riguarda la sicurezza: il sistema MIPS (multidirect impact protection system), presente su tre modelli del 2R, che riduce le sollecitazioni rotatorie al cervello in caso di urto obliquo distribuendole lungo la superficie interna del casco grazie ad una particolare calotta flottante.

???????????????????????????????

La mentoniera rimovibile è davvero pensata bene, l’unico svantaggio è che non può essere usata come upgrade per chi già possiede il Super 2013/14: il nuovo modello ha le due slitte laterali in cui si inserisce la mentoniera ed il particolare aggancio posteriore, dettagli non presenti sul modello precedente.

???????????????????????????????

Le altre features del Super 2R sono la visiera alzabile per poter alloggiare anche una maschera sotto di essa e il sistema di ventilazione eyebrow ports, che con le feritoie della mentoniera arrivano a 33 prese d’aria sul casco.

Un nuovo cricchetto di ritenzione posteriore e finalmente un supporto per gopro (o per una  luce) rimovibile, davvero stabile e sicuro, dotato di breakaway system (come sul Full 9) che si stacca in caso di urto con un ramo o caduta evitando di danneggiare la camera e risultando anche meno pericoloso.

Ho impiegato meno di dieci secondi per applicare la mentoniera con il casco indossato e meno di cinque per toglierla, sicuramente con un po’ di pratica si possono anche ridurre i tempi. La comodità di poter avere sempre con un casco in testa e all’occorrenza trasformarlo in full face è una cosa che molti rider cercano, soprattutto per chi pratica enduro o all mountain spinto che richiedono più protezione in discesa. Anche perché portarsi due caschi e pedalare con un integrale legato sulla schiena non è il massimo, men che meno portarne uno solo  e farsi intere salite con il casco chiuso indossato. Purtroppo nelle gare di enduro italiane alcuni regolamenti prevedono l’uso di caschi full face non scomponibili, e quindi attenzione a valutare bene l’acquisto a seconda di quello che praticate.

Peso: 694 grammi, disponibile in cinque colorazioni.

Certificazioni: CE EN1078, CPSC Bicycle

Prezzo: 220 euro.

Guardatevi anche questo breve video di Bell, il rider è pure una bella manetta!

Maggiori Info: bellhelmets.com, mipshelmets.com.

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!