Pila durante il periodo estivo è un vero e proprio paradiso per la mountain bike e il Pila Bike Festival, che si terrà sabato 21 e domenica 22 luglio 2018, rappresenta il punto più alto di una stagione sempre intensa e ricca di emozioni mtb.

A offrire lo spunto per far festa sono i Campionati italiani assoluti 2018 XCO, downhill e trial della FCI, che si terranno a Pila in quel weekend, ma lo spettacolo offerto dai migliori rider nazionali è solo una delle tante attrattive che rendono imperdibile questo fine settimana valdostano.

Monti e Natura che circondano Pila

Pila, punto di riferimento per il mondo MTB

Negli ultimi anni abbiamo visto un notevole lavoro di evoluzione e miglioramento nelle ricette e offerte sia dei bike park che dei festival ciclo estivi, ed entrambi hanno seguito un percorso per molti versi simile.

Aumento e differenziazione dei trail offerti al pubblico, moltiplicazione degli eventi e proposte anche al di fuori della mountain bike, un occhio di riguardo ai più piccoli, grande attenzione ai momenti di happening e festa, con musica ed enogastronomia per intrattenere tutti quanti quando si smonta di sella.

Pila Bike Festival, il 21 e 22 luglio a Pila Bikeland, replica questa formula vincente e costruisce attorno all’evento principale un ricco menu che punta ad attirare un pubblico molto vario, dal rider esperto che vuole cimentarsi con trail complessi ed esigenti a quello più amatoriale che sta ancora imparando trucchi e tecniche, per finire con le famiglie con bambini, che hanno bisogno di offerte mirate.

Un rider mtb impenna il mezzo a Pila

Il cuore della manifestazione è naturalmente il bike park concepito dal campione del mondo di downhill Corrado Herin, che nel 2017 si è arricchito del suo più recente gioiello, l’anello XCO lungo 4 chilometri.

Il comprensorio Pila Bikeland ha una ricca e differenziata rete di sentieri per mountain bike ed e-mtb: enduro, all mountain, freeride, downhill o cross country, quale che sia la vostra passione troverete il percorso adatto a ogni esigenza e ogni livello di esperienza, e la presenza della funivia Aosta-Pila rende ancora più semplice ogni spostamento.

Funivie e seggiovia a Pila

Bambini e ragazzi avranno molto fra cui scegliere, a partire dal primo anno di età con le lezioni introduttive alle balance bike Strider, per passare quindi alla pump track, la slackline e variando attività grazie alle offerte del Pila Adventure Park, al trekking a cavallo e i gonfiabili.

E una volta che grandi e piccini si saranno saziati a dovere fra mountain bike e altre offerte, spazio alla festa con la gustosa enogastronomia locale e la musica rock di alcuni noti gruppi della regione, presenti sul palco sia durante la serata di sabato che domenica pomeriggio.

Rider mtb percorre una delle piste di Pila

Le piste (anche semplici) per mountain bike di Pila

Pila sta vivendo un cambio generazionale e non si è fatta cogliere impreparata. La nomea di bike park per esperti, costruitasi grazie ai mondiali di downhill, è ormai un mito da sfatare.

La pista di world cup è stata la rampa di lancio che ha permesso di far conoscere Pila, la mtb e i vari atleti all’Italia intera e all’estero. Agli albori della mtb gravity le piste di Pila erano il punto di riferimento degli atleti, grazie appunto all’elevato livello tecnico.

Ma nel corso degli ultimi anni il gravity ha avuto un’esplosione dando vita a un movimento di biker con mille sfaccettature. In meno 15 anni abbiamo assistito all’ascesa del downhill che ha poi lasciato spazio all’enduro.

Ciclisti in sella a mtb percorrono le discese di Pila

Il bike park di Pila è riuscito a creare un’offerta completa che risponde alle richieste di ogni tipologia di biker; questo è sicuramente il suo punto forte.

Nel mondo del downhill, Pila gioca sicuramente in casa grazie anche alla collaborazione con atleti professionisti come Corrado Herin e Lorenzo Suding. Per i puristi del DH sono a disposizione le piste nere con le varianti world cup che mettono alla prova anche i rider più esperti.

Salti, pietre, wallride, ripidi tecnici. Tutto quello che il discesista cerca può trovarlo a Pila.

La reputazione delle piste da downhill di Pila arriva anche oltre confine, sono infatti numerosissimi gli stranieri e soprattutto gli atleti di coppa del mondo che si allenano sui suoi percorsi.

Gancio per il trasporto delle mtb a Pila

Parliamo ora della faccia meno conosciuta del bike park, la parte dedicata ai beginners, principianti e famiglie.

Le piste blu e rosse sono perfette per chi è alle prime esperienze in mtb, vuole divertirsi con gli amici su linee di salti e sponde oppure migliorare la guida della sua mtb da enduro.

Spazi aperti e zone nel fitto bosco si alternano, così come le caratteristiche dei sentieri: questa è una caratteristica importante per i corsi di mtb di ogni livello.

Il sistema di ancoraggio della bici alla seggiovia quadriposto, la zona assistenza alla partenza, le numerose protezioni nei punti pericolosi e i segnali prima di passaggi impegnativi: tutto ciò fa di Pila un bike park adatto anche di bambini e principianti.

Pila non è solo gravity ma si affaccia al mondo della mountainbike a 360° e della pedalata assistita. Una flotta di ebike sarà a disposizione per il noleggio ed escursioni guidate con panorami mozzafiato, così anche i meno allenati potranno godersi i sentieri di montagna.

In occasione dei campionati italiani di mtb è stato modificato il tracciato permanente di cross country, un anello tecnico di 4km a disposizione dei biker che preferiscono le discipline endurance.

A fare da contorno non potevano mancare i ristoranti e rifugi su misura per i ciclisti. Un locale alla partenza della seggiovia è sempre pronto ad accogliere i biker per il pranzo o una birra in compagnia a fine giornata.

Poco distante dall’arrivo della seggiovia Chamolè, raggiungibile a piedi o in bici, potrete trovare una chicca che sicuramente apprezzete.

Momenti di relax a Pila

Tra i sentieri, alla base delle cime Cous e di fronte a un laghetto artificiale sorge un locale esclusivo, la Société, che propone piatti creativi con materie prime del territorio a km 0. Una tappa obbligatoria per gli amanti del buon cibo e per chi volesse rilassarsi nell’area attrezzata dopo una giornata adrenalinica in sella alla mtb.

Sei un downhiller, endurista o escursionista? Nessun problema, Pila saprà accontentarti.

Noleggio mtb ed eMTB a Pila

Per rimanere aggiornati su tutte le novità del Pila Bike Festival, gli orari e i vari appuntamenti potete seguire la pagina Facebook dei Campionati italiani assoluti.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Osteopata D.O., chinesiologo e maestro di mtb. Appassionato di sport individuali e gareggia in mtb dal 2006, ottenendo buoni risultati nel downhill ma partecipando a gare di ogni specialità. Socio fondatore di Promosport Racing e Boschi Sport club, due associazioni volte a seguire quelle che sono le sue idee di sport: aggregazione, divertimento e competizione.