Con la promozione Early Booking, il 1° dicembre si sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione di questa ormai “classica” stage race che vi farà esplorare la Liguria in sella alla vostra MTB come mai avete fatto prima d’ora. Come sempre: only the brave!

550 km e 19.000 mt di dislivello tra Mediterraneo e Appennino, dal 18 al 25 giugno 2016.

Da La Spezia a Imperia, dalle mulattiere ai grandi sterrati, dalle discese in pietra scavate nella roccia ai single track immersi nella macchia mediterranea o ancora più in alto sui crinali, tra le praterie verdi e scoscese.

L’Alta Via Stage Race è un’entusiasmante avventura e una gara impegnativa che richiede un notevole sacrificio per essere portata a termine, ma che tappa dopo tappa scava nel cuore e nell’animo di ogni partecipante un solco sempre più profondo, lasciando un ricordo e un sapore di questa terra che difficilmente si dimenticano.

foto di concorrenti della gara pronti al via

“Sei” sono i mesi che ancora bisognerà far passare prima di essere pronti a partire per la AVSR

La mia partecipazione alla terza edizione è stata epica e la voglia di tornare tra quei sentieri e quei panorami è sempre più forte.

Ecco un video dell’edizione 2013 che mostra una piccola parte dei tracciati e per un attimo fa respirare l’atmosfera dell’AVSR.

Le immagini trasmettono solo in parte la bellezza dei luoghi e le caratteristiche dei trail di quella che si affronta come una gara ma alla fine diventa un’esperienza di vita vissuta insieme a nuovi e vecchi amici.

Quinta edizione dell’Alta Via Stage Race

La quinta edizione ha in serbo delle novità riguardanti il tracciato di gara. Le tappe saranno sempre lunghe e impegnative, panoramiche e divertenti ma al contempo si sta lavorando per ridurre il portage ai tratti necessari per raggiungere le vette e valicare versanti.

foto di due ciclisti sulle loro mtb neglii splendidi paesaggi liguri

L’obbiettivo è incrementare il divertimento e nel complesso l’accessibilità della gara a diverse tipologie di biker.

Siete pronti? E allora collegatevi su altaviastagerace.com: non perdete l’occasione di sfidare voi stessi!

 

A proposito dell'autore

Metà Indiana Jones, metà biker: Egittologo e Archeologo, Matteo nutre parallelamente una morbosa passione per mezzi a due ruote, come Ducatista e incallito praticante della MTB a 360 gradi, dall’XC al Gravity. Dopo alcune esperienze di collaborazione col mondo del motociclo si impegna ora in bicilive.it per trasmettere ai bikers la passione per la bicicletta in tutti i suoi aspetti.