Finalmente sono arrivati i Campionati Mondiali di downhill

Siamo nel Principato di Andorra, nella ormai famosa pista di Vallnord. A mostrarcela è il solito Claudio Caluori all’inseguimento del padrone di casa, monsieur Cedric Gracia, la più grande rockstar che la downhill abbia mai avuto. Il rider francese vive ad Andorra ormai da anni.

Il discesista francese ha contribuito alla realizzazione di alcune sezioni del tracciato. Eloquente è il commento di Claudio alla fine della discesa: “still alive”. Vallnord torna a ospitare una competizione di mtb dopo due anni e lo fa in grande stile con i Campionati Mondiali di downhill, XC e trial.

La pista si presenta molto lunga, molto veloce, con tratti ripidi e tecnici molto vicini tra loro. Non sono praticamente presenti tratti dove tirare il fiato, quindi la condizione atletica sarà un aspetto molto importante. I margini d’errore non sono del tutto contemplati. Probabilmente il Mondiale si giocherà nella seconda metà del tracciato, visto il livello tecnico e l’elevato ritmo da tenere.

Per chi volesse recarsi nel Principato ad assistere all’evento, ogni informazione è disponibile sull’ottimo sito ufficiale costantemente aggiornato.

Lo spettacolo inizia ufficialmente sabato 5 settembre con le qualifiche dh e con le finali XC (che danno accesso alle Olimpiadi di Rio 2016). Domenica 6 settembre sarà invece la giornata della downhill, si parte con gli junior per poi lasciare spazio agli élite a partire dalle 14:00. La gara sarà trasmessa da redbulltv.

Look at the time! Non vediamo l’ora di sapere chi indosserà l’iride.

 

 

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Appassionato di mountainbike e fotografia, dopo la laurea in scienze internazionali alla Facoltà di Scienze Politiche sta affrontando un master in fotogiornalismo all'Istituto Italiano di Fotografia. È entrato quasi subito in BiciLive.it con lo scopo di formarsi sia come fotogiornalista sia per rimanere vicino alla sua passione per la bicicletta.