Una delle regine del segmento all mountain/enduro aggressivo è sempre stata la Lapierre Spicy, sviluppata dalla leggenda 10 volte campione del mondo Nicolas Vouilloz, da quest’anno dotata – ovviamente – di ruote da 27,5″. A fine giugno ho avuto la fortuna di partecipare al lancio mondiale a Chatel, nelle Portes du Soleil e quindi di provare tutta la nuova gamma all mountain Lapierre: Zesty Trail con ruote da 29″ e escursione di 120 mm, Zesty Am con 140/140 mm e questa Spicy con 150/160 mm.

Video credit: Matteo Cappè — BiciLive.it // Alberto Martinelli – Rockinthemiddle.com

Il telaio è stato rivisto sia nella geometria sia nei dettagli, da sempre il cavallo di battaglia della casa di Digione. Passaggio dei cavi interno, perni e cuscinetti maggiorati per una maggior resistenza e longevità, nonché per facilitare le operazioni di manutenzione, telaio e carro in carbonio fatta eccezione per i foderi orizzontali (per una questione di affidabilità e prestazioni in fase di pedalata), sistema di sospensione Ost + rivisto nella curva di affondamento.

Per la gamma Lapierre 2014 novità anche sul fronte delle taglie, quattro per tutti i modelli e un top tube più lungo di 15 mm sulla taglia M e 10 mm sulla L. Ricordiamo che Lapierre è uno dei pochi marchi a poter beneficiare della tecnologia eI:Shock sviluppata in collaborazione con RockShox.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Una figura chiave nel panorama della mountainbike italiana e internazionale. La sua presenza spazia dall'essere giornalista, tester, testimonial, protagonista di un canale Vimeo seguitissimo e co-fondatore della Gravity School.