MET ha ormai una lunga storia nel settore dei caschi per ciclismo e con la nuova serie MET Eldar ha scelto di mettere tutta la sua esperienza al servizio dei più giovani rider mtb, sfornando per loro un casco che non ha nulla da invidiare a quelli più “adulti”.

Eldar è il risultato di un lungo processo di differenziazione e specializzazione, che ha portato i progettisti MET a occuparsi sempre più nello specifico delle esigenze delle singole discipline e atleti.

Quel che serve a un rider mtb sui trail più impervi non è per nulla simile a quello di cui ha bisogno chi corre sull’asfalto, per non parlare delle differenze di età, affrontate a dovere proprio in questo nuovo prodotto.
Uno dei migliori esempi di questa specializzazione lo abbiamo visto di recente, quando il nostro Claudio Riotti ha testato il casco per speed ebike MET Grancorso.

Casco mtb MET Eldar

Per il casco Eldar progettato per i rider più giovani, MET ha posto particolare attenzione a tempie e nuca.

La sempre maggiore distribuzione di mountain bike appositamente concepite per bambini e ragazzi, accoppiata a una crescita in numero e qualità di bike park ben attrezzati e attivi, sta creando una nuova generazione di atleti che imparano alla svelta e sono assetati di nuove acrobazie, discese e salti di qualsiasi tipo.

Quello che è uno dei principali punti di forza di questi giovani rider, ovvero una generale assenza di paura e timore anche di fronte alle imprese più spericolate, è anche un punto “debole”, nel senso che per quanto un ragazzo possa essere bravo, prima o poi cadrà, e cadrà più volte. Fa parte del naturale procedimento di apprendimento, e sbucciature e croste sono esibite come medaglie al valore.

Meglio quindi proteggere adeguatamente la testa e MET ha creato Eldar con un occhio di riguardo alla protezione e uno all’estetica e combinazioni di colori, così da accontentare anche i gusti dei piccoli campioni di domani.

Il casco da mtb Eldar arriverà sul mercato ad agosto, ma già adesso sappiamo che sarà commercializzato in taglia unica 52-57 centimetri, con strato esterno in policarbonato e fodera imbottita in EPS.

Sistema regolazione Eldar  MET

Il casco Eldar di MET ha un sistema di regolazione Safe-T Twist 2 controllabile con mano singola.

Il sistema di regolazione Safe-T Twist 2 permette un controllo a 360 gradi agendo con una singola mano, la visiera è rimovibile e MET ha posto particolare attenzione nel proteggere tempie e nuca, oltre a dotare la porzione posteriore di uno strato catarifrangente per aumentare la visibilità del ciclista.

Il peso finale è di soli 275 grammi, mentre le combinazioni di colori saranno innumerevoli (ne abbiamo contate almeno otto), il tutto per un prezzo sul mercato di 55 euro.

Per avere maggiori informazioni, elenco distributori e conoscere la data esatta dell’arrivo sul mercato del casco mtb Eldar, vi invitiamo a seguire il sito ufficiale MET.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.