Neko al meccanico:”Puoi aggiustarmi questa catena? Devo sverniciare questo tizio”. Brendan:”Aggiustagliela… che ora gli dò una bella lezione!”

Questo il dialogo in stile “western” tra Brendan Fairclough e Neko Mulally, il nuovo arrivo in casa Gstaad-Scott, il team di Claudio Caluori. Un inizio insolito per un video di mountainbike ma ben venga un po’ di “acting”, un po’ di fantasia che distingua le cose in un mondo ormai saturo di cortometraggi più o meno tutti uguali.

neko1

Faccia da bravo ragazzo, sguardo sornione, nessuno crederebbe che Neko Mulally l’anno scorso sia entrato di diritto nella storia della downhill mondiale con una run senza catena ai Campionati Mondiali, terminando quarto! Qui potete rivedere la sua mitica run. E’ per questo che, con molta ironia, il video inizia con quello scambio di battute tra Brendan e Neko. Americano, nato in Pennsylvania a Reading, sarà uno dei danger men (quelli da tenere d’occhio in quanto “pericolosi”) in questa stagione dh quasi alle porte.

Riding alongside Brendan will be sick- I think we are both going to have a great time and kick some ass this year! – Neko Mulally

neko-ammo-aria

La Scott Gambler 710 sarà l’arma con cui i due ragazzi correranno, in questa foto è anche visibile un prototipo di ammortizzatore ad aria, certamente di casa Fox. Neko e Brendog infatti stanno già lavorando con Scott e Fox  sulla Gambler e sulle sospensioni per renderle ancora più performanti.

Pochi ma buoni: con la dipartita di Emilie Siegenthaler, Patrick Thome e Noel Niederberger il Team Gstaad-Scott si riduce a due soli elementi.

Siamo sicuri che questi due basteranno per far vedere le scintille sui campi di gara, speriamo non quelle di catene che si spezzano!

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso Gravity School. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!