In molti sono arrivati da lontano per provare la nuova pump track in argilla al coperto

Si tratta di una nuova “attrazione” che arricchisce la struttura presente dal 2013 al numero 59 di via Stalingrado a Bologna (nella ex sede della Samputensili), all’interno di OZ,  un centro sportivo e culturale che ospita Eden Park: con i suoi 7000 metri quadri, OZ diventerà una delle aree per sport urban-freestyle (mountain bike, skateboard, parkour e tanti altri) più grandi d’Italia, per organizzare jam ed eventi sportivi si spera anche nazionali.

Pinewood_BiciLive_select_3

L’evento è stato denominato PUMP UP THE PUMP.

Il contest ha permesso ai partecipanti di misurarsi su questo gioiello, creato in due mesi con tanta passione, molti badili e 20 camion di argilla.
Dopo alcune prove libere per permettere a tutti di conoscere le strutture e scaldarsi un po’, è scattata la Pump Race. Sul circuito circa trenta rider del calibro di Simone Medici e i fratelli Pavese si sono dati battaglia in manche da “uno contro uno”, in una gara ad eliminazione per arrivare sul podio.
Alla fine la vittoria è andata a Medici, seguito al secondo posto da Nicolas Cassullo, e terzo Stefano Mezzetta. I vincitori hanno ricevuto una maglia e un cappello con il logo Pinewood ed un bel trofeo, il pino di legno realizzato con una motosega!
Una volta terminata la gara, l’attenzione si è spostata sulla linea dirt del bikepark, dove si è tenuta una demo su un percorso composto da roll-in, una rampa e un landing “allungabili”, un jump più piccolo e quarter finale, oppure linea laterale con rampa per lanciarsi nella foam pit.

Anche qui non sono mancati i nomi importanti

Direttamente da Monza ed Erba sono arrivati Torquato Testa e Filippo Proserpio, che insieme a Luca Masi, un local da tenere d’occhio, Davide Veronesi detto il King e altri biker presenti, hanno dato il via a una serie di trick spettacolari, sfociati in una gara di backflip che ha visto un Simone Medici passare da un giro completo ad un giro e mezzo, terminando il salto con una bella botta sulla rampa, fortunatamente senza nessuna conseguenza, grazie alla stoffa dura del rider emiliano [chi ha visto la sua cicatrice sull'addome lo sa, n.d.r.] e il robusto casco da DH indossato.
Ma a mio avviso la best run va a King, che chiude backflip sulla rampa piccola, sfiorando di poco la struttura ed evitando la decapitazione, grida di ammirazione e sollievo del pubblico lo hanno accompagnato per entrambe le cose.
Infine, il classico festone finale, denominato Party People, all’interno della zona OZ bar , dove si è fatto festa e si è tenuta la proiezione del nuovo video Pinewood ad opera di Marco Monti e della crew di Loiano.

Pinewood_BiciLive_6

Ma la vera domanda è chi sono i Pinewood?

“Siamo un associazione sportiva dilettantistica con sede a Loiano (BO) che promuove l’uso e la cultura della bicicletta”, ci spiega Marco (Il Doc) Monti, Presidente, cuore e motore dell’organizzazione. “Già nel 1999, quando eravamo studenti, io e i miei amici guardavamo increduli le foto sulle riviste di settore, rimanendo affascinati da questo sport, al punto di marinare la scuola pur di andare a preparare i nostri sentieri cercando di imitare quello che vedevamo nei video di Kranked e tanti altri ancora. Nel tempo abbiamo conosciuto e coinvolto altri ragazzi nella nostra passione e ora siamo circa una ventina, ci troviamo nei weekend tra natura ,pic-nic, sport e divertimento, come una grande famiglia, in continua crescita”.


“Stiamo preparando una linea da bmx e una da street che sostituirà la vecchia pump in legno. Oltre ad altri eventi come questo al chiuso ed altri all’aria aperta, vogliamo dare a tutti la possibilità di imparare ad andare in mountain bike, creando anche corsi per i bambini che si vogliono avvicinare a questo sport.
Stiamo inglobando a 360 gradi tutto quello che è il gravity, dal BMX, all’enduro race, al downhill e ad altre discipline legate alle ruote grasse, inoltre abbiamo intenzione di cominciare a partecipare a questi campionati come Pinewood, cercando di puntare in alto, partendo umili ma determinati a dare il massimo”.

Pinewood_BiciLive_7

Per saperne di più e rimanere aggiornati è disponibile la pagina ufficiale.
Mail: monti.marco.pw@gmail.com
Telefono: 329-6445848
Indirizzo: Via Nazionale 219, Pianoro (BO)

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ha la mountainbike nel cuore, è un "compagnone" con un accento bolognese marcato che sta simpatico a tutti, ma è anche una macchina da guerra quando mette sulle spalle il suo zaino fotografico. Soprannominato Roboborg per la sua efficienza sul campo, BiciLive non potrebbe fare a meno di lui!