In mezzo all’Oceano Indiano domina il tricolore francese

Il fuoriclasse francese Rémy Absalon ha dominato l’enduro dell’Isola celebrando così la sua ottava vittoria nella classe di gare Mega.

DSCF4192

Ogni anno è sempre piacevole concludere la stagione in quest’isola tropicale, quando in Europa inizia a diluviare e il sole ci si dimentica cosa sia

Con queste parole l’atleta transalpino ci parla della gara tropicale in sella alla Genius LT 700 2015.
Tutte le discipline della mtb sono unite nell’enduro. La causa dell’all mountain è stata infatti sposata da moltissimi atleti di XC ma anche dai più pazzi del circus della dh.

Tanto per fare un esempio, alla Megavalanche de la Réunion ha preso parte un certo Cedric Gracia.

La schiera di francesi vedeva in pista anche Nicolas Quéré, il vincitore Rémy Absalon (SCOTT SR Suntour) e discesisti come Pierre-Charles Georges (Lac Blanc-SCOTT) vincitore della Mégavalanche dell’Alpe d’Huez.
La domenica di gara erano ben 400 i partenti, pronti a sfidare il caldo tropicale e l’umidità. Era evidente sin dai primi metri che la questione riguardasse la lotta per il secondo posto. La prima posizione è stata occupata sin dall’inizio dal rider del team Scott.

Concentrato all’inverosimile per tutti i 43 minuti di gara non ce n’è stato per nessuno.

Ecco la classifica:

1° Rémy ABSALON (SCOTT SR Suntour Enduro Team)
2° Nicolas QUERE (Commencal)
3° Alexis CHENEVIER (SCOTT La Clusaz)

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Appassionato di mountainbike e fotografia, dopo la laurea in scienze internazionali alla Facoltà di Scienze Politiche sta affrontando un master in fotogiornalismo all'Istituto Italiano di Fotografia. È entrato quasi subito in BiciLive.it con lo scopo di formarsi sia come fotogiornalista sia per rimanere vicino alla sua passione per la bicicletta.