Con la nuova Methanol CV FS, Bianchi lancia sulla scena cross country mondiale una mtb full suspended altamente competitiva e performante.

Si tratta di un mezzo con un deciso carattere da gara, una geometria e una concezione strutturale ottimizzate per la massima efficienza di pedalata in salita e per assicurare controllo e precisione di guida nei tratti tecnici più insidiosi in discesa.

Dopo l’acquisizione nel 1997 da parte della svedese Monark Stiga, lo storico marchio italiano, la più antica fabbrica di biciclette al mondo fondata a Milano nel 1885 da Edoardo Bianchi, ha ripreso a volare con i successi al Giro d’Italia e al Tour de France (Mike Teunissen, del Team Jumbo-Visma, ha vinto la tappa inaugurale dell’edizione 2019 pochi giorni fa).

In linea con la prestigiosa tradizione, ha rivoluzionato il mondo delle corse con il lancio del sistema Bianchi CV (Countervail), una soluzione tecnologica che con la particolare tessitura delle fibre di carbonio e l’uso di una resina viscoelastica che riduce significativamente le vibrazioni del mezzo.

Il nuovo proprietario, l’italo-svedese Salvatore Grimaldi, insignito lo scorso giugno dell’alta onorificenza di Cavaliere del Lavoro dal Presidente Mattarella, ha le idee molto chiare per il 2020 e oltre: rilanciare il marchio, già presente in oltre 60 paesi e in tutti i continenti, divenendo leader mondiale, oltre che nel segmento delle biciclette da gara (Reparto Corse), anche per city bike, mountain bike, BMX e non ultimo le e-bike, con una nuova linea in arrivo.

Una mtb biammortizzata Bianchi Methanol CV FS 2020

Caratteristiche della Methanol CV FS 2020

E il carattere della nuova mountain bike Methanol CV FS, già protagonista in Coppa del Mondo XCO nella sua versione front, non lascia dubbi sul ruolo di primo piano che Bianchi intende giocare anche nel segmento mountain bike.

La geometria aggressiva, con reach più corto e angolo sterzo aperto, la rendono il mezzo adatto a fronteggiare sia le salite più impegnative, sia le discese veloci e tecniche, divorando radici e rock garden con gran disinvoltura.

Una mtb biammortizzata Bianchi Methanol CV FS 2020

La nuova mtb biammortizzata Bianchi Methanol CV FS 2020: sarà disponibile probabilmente il prossimo settembre.

L’applicazione del sistema antivibrazione di Bianchi (Bianchi CV System) a un telaio biammortizzato, costituisce di fatto un sistema di sospensione “post shock”, conferendo al mezzo una incredibile precisione di guida anche nelle condizioni più estreme.

In linea con gli standard XC più aggressivi, il telaio è concepito per sole trasmissioni mono-corona (1x), monta coperture fino a 29×2.4″ con assale posteriore Boost (12x148T), un manubrio da 760 mm e ha passaggio cavi interno compatibile con il reggisella telescopico.

Un particolare della trasmissione di una mtb biammortizzata Bianchi Methanol CV FS 2020

La rigidità del telaio in pedalata, combinata alla tecnologia antivibrazione, mantiene la ruota incollata al terreno in presenza di asperità, migliorando la trasmissione della potenza a terra anche nelle salite tecniche più impegnative.

In discesa agilità e precisione di guida consentono di al biker di disegnare con disinvoltura le linee più ardite e veloci sui percorsi di gara, offrendo, secondo Bianchi, una indiscutibile posizione di vantaggio rispetto agli altri concorrenti.

Una bici di alta gamma quindi, destinata a far parlare di sé nelle competizioni di alto livello, ma che può dare grandi soddisfazioni anche nelle uscite per svago dei rider più esigenti.

Un particolare del carro posteriore di una mtb biammortizzata Bianchi Methanol CV FS 2020

Methanol CV FS 2020: configurazione, taglie e prezzo

La nuova Methanol CV FS sarà presto disponibile negli store Bianchi e nei principali negozi di biciclette in due diversi allestimenti Full Suspension Trail.

L’allestimento del telaio prevede una forcella Fox 34 SC, un set ruote DT Swiss M Series, un reggisella telescopico e manubrio da 760 mm.

Questa mountain bike è disponibile agli appassionati in quattro taglie: S (15″), M (17″), L (19″) e XL (21″).

Il prezzo al pubblico? Ancora tutto da decidere, ma possiamo provare a ipotizzarlo. La Methanol FS 29.1 e la Methanol CV RS 9.1 proposte nel catalogo 2019 delle mtb Bianchi hanno un prezzo rispettivamente di 7.590 e 6.999 euro con trasmissione SRAM XX1 Eagle. I singoli telai costano 3.290 euro quello Methanol 29 FS e 2.590 euro quello Methanol CV RS.

A spanne possiamo azzardare un prezzo di poco superiore agli 8.000 euro per l’allestimento top e uno vicino ai 4.000 euro per il singolo telaio. Chissà se ci abbiamo preso o abbiamo esagerato. Staremo a vedere.

Le geometrie del telaio della Methanol CV FS di casa Bianchi.

Le geometrie del telaio della mtb Methanol CV FS di casa Bianchi.

I più curiosi possono andare a cercare maggiori info sul sito ufficiale Bianchi.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Vive a Mentana in provincia di Roma e svolge attività di ricerca in ambito economico-sociale, con un particolare interesse per i temi dello sviluppo sostenibile e della tutela del patrimonio paesaggistico e storico-naturalistico. La sua passione per la bicicletta, e per la mountain bike in particolare, scaturisce dalla convinzione che costituisca il mezzo ideale - silenzioso e versatile - per conoscere intimamente il territorio.