La mountain bike ha sempre riscosso un enorme successo di pubblico sin dagli albori dei primi anni ottanta. Successivamente si è evoluta e diversificata nelle varie discipline principali (cross country, trail, all mountain, enduro e downhill) che ormai tutti conosciamo.

Le evoluzioni tecniche degli ultimi periodi hanno migliorato ulteriormente l’esperienza in sella, fra cui per esempio le ruote plus, i sistemi ammortizzanti sempre più sensibili ed efficienti e la possibilità di montare indifferentemente ruote da 27,5” o 29”. I freni a disco ad esempio sono stati trasportati anche sulle bici da strada, e li abbiamo visti su molti nuovi modelli di bdc 2018 a Eurobike.

Mtb: le novità di Eurobike 2017

Alla fiera internazionale della bicilcetta a Friedrichshafen in Germania abbiamo selezionato tra i vari marchi presenti 10 modelli di mtb 2018 che ci hanno colpito particolarmente, vuoi per la novità, la linea, il rapporto qualità prezzo o l’estetica.

Eccoli in ordine alfabetico, ricordiamo che in alcuni casi i prezzi e le specifiche potrebbero essere soggetti a modifiche senza preavviso.

Bergamont Revox Team 29″

Una front da xc in carbonio è la proposta della casa tedesca di Amburgo, Bergamont. La Revox Team arriva alla quarta generazione, il modello 2018 è montato con trasmissione SRAM XX1 Eagle, spaziatura Boost e freni SRAM Level TLM. Peso dichiarato: 9,60 kg.

foto della mtb bergamont revox team a eurobike

La Bergamont Revox è l’alfiera della gamma xc race della casa tedesca.

Bianchi Methanol 29 FS

Abbiamo toccato con mano la bici che Marco Aurelio Fontana sta usando in coppa del mondo xc. La Bianchi Methanol 29 FS full è una xc marathon in carbonio da 100 mm di escursione. Al reparto sospensioni troviamo Fox con una forcella 32 Factory Kashima e un ammortizzatore Fox Float Dps.

Il gruppo è interamente SRAM XX1 Eagle 1×12 e le ruote sono Crank brothers Cobalt, DT Swiss XR 1501 Spline oppure DT Swiss XRC 1200.

la mtb xc bianchi methanol 29 2018 a eurobike

La full xc marathon Bianchi Methanol ha 100 mm di escursione su entrambe le ruote.

La Bianchi Methanol FS è montata opzionalmente con guarnitura dotata di misuratore di potenza Rotor Rex 1.1 InPower. 

Il prezzo 2018 di questo modello è 7.999 euro con ruote DT Swiss 1501. Sul catalogo e listino Bianchi 2017 trovate i prezzi dei modelli attualmente in commercio.

BMC Speedfox 02 One con sistema Trialsync

Dalla casa svizzera BMC ecco una trail bike con triangolo anteriore in carbonio e carro in alluminio, la cui particolarità è il comando Trailsync, innovativo sistema che regola reggisella telescopico e sblocco dell’ammortizzatore.

Altra particolarità, il variare della dimensione delle ruote all’aumentare della taglia: la S ha ruote da 27,5″, la M può montare 27,5 oppure 29″, la L e XL solo 29″.

foto della trail bike bmc speedfox 2018

La trail bike BMC Speedfox presenta freni Shimano XT e pneumatici Maxxis Forekaster.

120 o 130 mm di escursione sulle ruote a seconda delle taglie, sospensioni RockShox e Fox e gruppo Sram X01 Eagle, il tutto a un prezzo di 5.999 euro.

KTM Prowler Sonic 29″

Una delle attesissime novità della fiera Eurobike, la KTM Prowler Sonic, trail bike in carbonio da 29″ ed escursione da 150 mm. La Prowler ha dotazioni “obbligatorie” per una 29er odierna, ovvero l’adozione di ammortizzatori metrici, le battute boost, i passaggi cavi interni e non ultimo la predisposizione per trasmissioni solo 1x.

foto della ktn prowler sonic 2018

Anche KTM entra nel mondo delle 29 a lunghe escursione con la Prowler Sonic 2018.

Al prezzo di 6.999 euro abbiamo un montaggio top con trasmissione SRAM XX1 Eagle, una Fox 36 Float Factory come forcella e un set di ruote DT Swiss XM-1501.

Merida One Forty 600

Merida è famosa per il rapporto qualità prezzo delle sue biciclette. La casa taiwanese propone la sua trail bike 140 mm in alluminio con ruote plus, una mtb da 14,8 kg montata dignitosamente con sospensioni RockShox e Manitou, gruppo Shimano SLX e cassetta Sunrace 11-50T a soli 2.099 euro. 

foto della trail bike merida one forty

La Merida One Forty 600 2018, con gomme plus Maxxis DHR e Rekon 2,6″.

Rocky Mountain Pipeline Carbon 70

La casa canadese Rocky Mountain presenta la versione 2018 della trail bike Pipeline, una mtb in carbonio da 140 mm che ospita ruote da 29″ o 27,5″. L’ammortizzatore ora è metrico, la geometria del telaio è rivista: reach maggiorato, tubo sterzo più aperto, movimento centrale più basso, tubo piantone più dritto e foderi bassi più corti. Peso 13,2 kg e prezzo di 6.299 euro.

foto della rocky mountain pipeline 2018

La Pipeline di Rocky Mountain è definita “aggressive trail riding”.

Scott Genius 700/900 Tuned 2018

Ne abbiamo già parlato in un articolo dedicato, la trail bike Scott Genius 2018 fa della parola versatilità il suo cavallo di battaglia: il sistema TwinLoc varia contemporaneamente la corsa e la compressione della sospensione posteriore, da 150 mm a 110 mm, assieme alla compressione o il lock out della forcella da 150 mm, lo stesso che troviamo sulla sorella elettrica E-Genius 2018.

foto della scott genius 2018 a eurobike

La Scott Genius Tuned, 7.599 euro, ha un sistema di manubrio e attacco integrati da solo 290 grammi.

Grazie alla spaziatura Boost, con le ruote da 27.5” è possibile montare pneumatici da 2.5”, 2.6” e 2.8”, mentre con la ruota da 29” si possono montare pneumatici dal 2.4” al 2.6”.

I prezzi italiani della Genius 700/900 Tuned e dei 7 montaggi a catalogo partono dai 2.640 euro della Genius 75 ai 9.999 euro della Genius 700 Ultimate.

Stevens Sentiero

Stevens è l’ennesimo marchio tedesco che si sta facendo strada tra i “big” perché propone ottime bici a prezzi contenuti. Abbiamo scelto questa hardtail in alluminio dal sapore vintage, disponibile sia in 27,5″ che 29″.

foto della front Stevens Sentiero

La front da xc/trail Stevens Sentiero ha un peso di 12,2 kg.

La versione 2018 della Sentiero presenta una forcella RockShox Recon Gold Air, trasmissione 2×11 e freni Shimano SLX, deragliatore Shimano XT, coperture Schwalbe Nobby Nic Evolution e Rocket Ron Performance.

Sei taglie e prezzo di 1.449 euro.

Transition Sentinel

La Sentinel dell’americana Transition è una nuova trail bike in alluminio da 29″ con escursione anteriore da 160 e posteriore da 140 mm. Il vero punto di forza di tutta la nuova gamma Transition è una geometria studiata per ottenere maggiore feeling sull’anteriore senza dover forzare la guida.

foto della transition sentinel a eurobike 2017

La Transition Sentinel monta un reggisella RockShox Reverb da 170 mm in taglia M.

Tre montaggi e tre prezzi a seconda dei gruppi: con SRAM X01 Eagle 5.499 euro, con SRAM GX Eagle 4.399 euro, con SRAM NX 1×11 3.399 euro.

Yeti SB Beti

L’ultima mtb della carrellata è una specifica da donna, la SB Beti della storica casa Yeti nata nel 1985 in Colorado, USA.

foto della yeti sb beti a eurobike

La Yeti SB Beti è la proposta della casa americana per le ragazze biker.

La Beti è una 27,5″ da trail con 127 mm di escursione posteriore gestite da un ammortizzatore Fox Float con tuning settato appositamente per le rider. Lo stesso vale per il manubrio più stretto e le pedivelle più corte. Forcella Fox Factory 34 da 150 mm e due montaggi con gruppo Shimano SLX/XT più economico e uno con SRAM X01 Eagle.

Peso: 12,5 kg, prezzi da definire.

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!