All’edizione 2016 di Prowinter, la fiera dedicata al noleggio di attrezzature sportive per la montagna, la bici è stata tra i protagonisti assoluti della manifestazione.

Grazie alla novità assoluta di quest’anno, il Promountain Bike Shop Test di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi, tra i padiglioni e gli stand dell’evento di Bolzano l’attenzione nei confronti della bicicletta (e a tutti i prodotti che le pedalano attorno) era notevole.

La prima tappa del Bike Shop Test (sulle cinque previste nel 2016) occupava infatti ben due padiglioni, in gran parte adibiti a percorso di test per le bici: ma anche nei restanti due della fiera capitava spesso di imbattersi in aziende e marchi legati al mercato del ciclo.

BiciLive.it era presente alla kermesse sportiva dell’Alto Adige, vi presentiamo qui brevemente alcune delle realtà più interessanti viste, nell’attesa di poterle approfondire in futuri articoli.

Copritevi per bene e seguiteci.

Lo stand Promountain Bike Shop Test all'interno della fiera Prowinter 2016 di Bolzano

Lo stand Bike Shop Test nell’area Promountain all’interno della fiera Prowinter 2016 di Bolzano.

Promountain Bike Shop Test 2016: i brand presenti

Nel padiglione A della fiera Prowinter 2016 si veniva accolti dallo stand Atala, col suo igloo gonfiabile promozionale già visto agli E-Tour dell’anno scorso: esposte e a disposizione per delle prove numerose mountain bike, compresi i modelli di Whistle e Carraro.

Da subito è emersa la grandissima presenza di biciclette elettriche tra gli stand.

È evidente (come è emerso dalle parole dalla marketing manager di Bosch eBike Systems Federica Cudini nel corso della conferenza stampa di mercoledì scorso) che il noleggio di mountain bike a pedalata assistita sarà sempre più un tema importante per gli operatori turistici che vorranno fornire ai propri clienti nuove opportunità per esplorare e godersi il territorio.

In tal senso nessuno dei brand presenti in fiera si è fatto trovare impreparato.

A seguire infatti sia lo stand di Centurion Bikes sia quelli di Cannondale e GT Bikes mettevano a disposizione del pubblico delle bici elettriche e in particolare eMTB: presenti le Lhasa e le Numinis E di Centurion, la Tramount e la Contro-E di Cannondale (queste ultime equipaggiate con la particolare monoforcella Lefty).

Alcune delle biciclette elettriche in mostra allo stand Cannondale alla fiera Prowinter 2016.

Alcune delle biciclette elettriche con la forcella Lefty in mostra allo stand Cannondale al Promountain Bike Shop Test 2016.

Lo stand Thule metteva in mostra alcuni portabici per automobili e carrellini per biciclette, accessori indispensabili per del cicloturismo su lunghe distanze, mentre quello Boa Technology si concentrava sui suoi prodotti per la chiusura della calzature da ciclista (e non solo).

Ravvicinati gli stand di Scott, con le elettriche E-Aspect 910 e E-Aspect 920, e CIAB, la “costola” di FIAB creata per le realtà commerciali: quest’ultima ha presentato in conferenza stampa la propria polizza RC biciclette, strumento a nostro avviso utilissimo per tutti gli operatori del settore cicloturistico che si affideranno alle ebike (e non solo).

Un monopattino sportivo GBoard

Uno dei monopattini sportivi GBoard in esposizione al Prowinter 2016 di Bolzano.

Sorprendente lo stand GBoard, con i suoi monopattini sportivi dotati di sospensioni e freni a disco (clicca oltre per approfondire la conoscenza dei monopattini da montagna di GBoard), e accogliente quello del Dolomiti Paganella Bike Park, zeppo di cartine con percorsi e appuntamenti per una primavera ed estate 2016 a tutta MTB.

Bollè si è presentata con uno stand ricco di occhiali ed elmetti da ciclista, mentre CST Tires esponeva tutta la sua gamma di pneumatici per biciclette ed ebike.

Una bicicletta elettrica Bianchi esposta al Promountain Bike Shop Test 2016 di Bolzano

Una mountain bike elettrica Bianchi esposta al Promountain Bike Shop Test 2016 di Bolzano.

Fianco a fianco due gli stand di due brand “storici” nei rispettivi campi: Bianchi (bici da corsa) e Frisbee (biciclette elettriche). Entrambe mettevano in mostra le rispettive eMTB: la E-Jab per Bianchi, la E-Dolomites per Frisbee.

Anche Bosch aveva un suo stand con alcune bici elettriche a disposizione dei visitatori, al suo fianco You&Bike presentava gli pneumatici antiforatura Tannus.

A chiudere un terzetto di marchi che nelle biciclette a pedalata assistita stanno investendo molto: KTM, con uno stand enorme pieno di tanti modelli, Wayel, che presentava il suo servizio di noleggio a lungo termine, e Brinke, che esponeva al pubblico per la prima volta la sua ultima novità, la eMTB Raptor 2016.

Lo stand Brinke con le ebike al Promountain Bike Shop test 2016

Lo stand Brinke al Promountain Bike Shop test 2016.

Prowinter 2016: tutti in sella!

Passeggiando nei padiglioni C e D, cuore della manifestazione Prowinter e ricchissimi di aziende legate alla neve e all’alpinismo, era facile imbattersi in stand “amanti” della bicicletta.

Scott ne aveva una decisamente ampio, così come Sh+, brand legato alla produzione di caschi e occhiali anche per ciclisti.

Tra gli altri marchi produttori di caschetti ed eyewear per ciclisti erano presenti Uvex, Kayak, Gist, Alpina e Bliz.

Caschetto da ciclista Bollè e occhiali per ciclisti Uvex

Stabilizr presentava uno stabilizzatore da casco per action cam, ottimo per spettacolarizzare le riprese live, CI.Zero i suoi prodotti di abbigliamento tecnico ad alte performance per ciclisti.

La francese Decathlon, attiva da anni nel noleggio di equipaggiamento sciistico, presentava il suo programma di noleggio dedicato a biciclette e monopattini.

Mountaincart esponeva i suoi “tricicli da montagna”, mentre Strider, famoso brand produttore di biciclette senza pedali per bambini, proponeva gli accessori per trasformare i propri prodotti in “slitte a bilanciamento” per i più piccoli.

La giapponese Cerevo presentava i suoi prodotti per visualizzare ed analizzare i dati relativi alle nostre perfomance sportive, bici incluse.

Ottime, infine, le guide ai percorsi e alle piste per MTB realizzate dalle Edizioni Versante Sud, su cui torneremo a breve.

Casco per ciclisti Bliz e bici senza pedali Strider per la neve

Promountain Bike Shop Test: conclusioni

Positive le nostre impressioni sulla manifestazione, che già alla sua prima edizione ha ben figurato, mostrando le sue enormi potenzialità per il futuro.

Gli eventi organizzati a contorno della fiera sono stati piacevoli e interessanti, l’organizzazione da parte di Bike Shop Test perfetta. Insomma, non vediamo l’ora di tornare presto qui per una seconda edizione.

L’appuntamento con il Promountain Bike Shop Test 2017 a Bolzano è per il 19, 20 e 21 aprile dell’anno prossimo, nella speranza che la nostra amata due ruote a pedali prenda ancora più spazio.

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet come amministratore di sistemi Windows e consulente di web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e il verde - e conoscere tanti esperti ciclisti coi quali condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.