L’evoluzione delle mountain bike non si ferma mai, ogni anno assistiamo a nuove soluzioni per migliorare le nostre escursioni. Anche nel mondo dei caschi il trend innovativo è inarrestabile e questa volta il nuovo standard è fissato dal MET Roam 2017.

Attrezzo indispensabile del biker (per Bicilive il casco è un “salvavita”), il MET Roam è un caschetto da all mountain pensato e progettato tenendo conto di tutti bisogni dei rider più esigenti.

Il ragguardevole numero di caratteristiche innovative e il suo design moderno e compatto lo pongono a un livello superiore rispetto alla media dei prodotti disponibili sul mercato.

MET SPA ha 30 anni di esperienza nella progettazione di caschi, supportando tutti i rider di ogni età e livello nella loro passione per il ciclismo.

nuovo casco da mtb MET Roam

Il nuovo casco MET Roam nella colorazione Black Red. Notate la visiera orientabile.

MET Roam: la sicurezza

La struttura interna del casco Roam è fatta di schiuma di polistirene espansa (EPS) e serve per assorbire l’impatto cinetico in caso di urto. Esternamente invece vi sono tre strati di policarbonato che agiscono come scudo contro le perforazioni e aumentano la durabilità nel tempo.

La protezione si estende (senza pregiudicare la leggerezza complessiva) sulle tempie e nella parte occipitale del cranio, due zone vitali che non sono sempre protette a dovere come invece accade in questo caso.

protezione di tempie e parte occipitale del casco roam

Le tempie e e la parte occipitale risultano ben protette.

Nel caso di un impatto frontale la visiera dei caschi agisce come elemento ammortizzante, non deve essere né troppo resistente né troppo fragile. Nel MET Roam è stato studiato, con l’aiuto dei rider professionisti, un equilibrio ideale fra rigidità e flessibilità per proteggervi al meglio.

Disponibile anche una versione del Roam con la tecnologia MIPS, di cui ne avevamo parlato nella nostra guida alla scelta del casco sicuro per MTB.

La protezione MIPS consiste in uno strato protettivo interno, a bassa frizione, libero di ruotare nella direzione dell’impatto. In questo modo si riescono a dissipare anche le forze angolari che concorrono in un tipico incidente in mountain bike.

tecnologia mips nel casco met roam

Il MET Roam è disponibile anche nella versione con il MIPS, lo strato protettivo interno che garantisce maggiore sicurezza.

La vestibilità del casco mtb MET Roam

Sono disponibili tre taglie che coprono tutte le circonferenze intermedie fra la 52 e la 62 cm. Il Roam offre una vestibilità ineguagliabile, indifferentemente dalla vostra conformazione cranica, perché avrete a disposizione il sistema SAFE-T Orbital di MET.

Esso lavora su tre diverse tipologie di regolazioni: la classica circonferenza a 360 gradi intorno alla testa, oppure tre posizioni in verticale e ancora due regolazioni occipitali.

imbottiture e vestibilità del casco met roam

La stabilità è ottima grazie ai molti punti di contatto e le imbottiture interne assorbono il sudore e possono essere rimosse per un lavaggio accurato in lavatrice.

Non solo vestibilità ma anche stabilità grazie alla struttura avvolgente e ampia che crea molteplici punti di contatto senza limitare la traspirabilità. Meritevoli anche le due protezioni termoplastiche posteriori in gomma che confermano la grande ergonomia del casco Roam.

regolazione con luce led del casco met roam

La struttura del cinturino posteriore è compatibile anche con la luce USB a led di MET mentre la cinghia del supporto della videocamera si fissa facilmente.

La ventilazione

Il casco ha 22 prese d’aria, inclusa quella sulla visiera, che lavorano all’unisono per mantenere fresca la vostra testa. Vi sono tre canali principali al centro più due canali laterali per una ventilazione efficiente.

Ecco un video di presentazione in cui è presente anche la nostra Veronika Widmanncampionessa italiana di downhill 2015 e 2016:

La compatibilità

Il Roam ha una visiera regolabile in tre diverse posizioni in grado di accogliere qualsiasi mascherina sul mercato. Inoltre la cinghia di quest’ultima può essere fissata saldamente sul retro del casco.

La struttura in EPS prevede un’intercapedine sotto le aperture per essere compatibile con i supporti delle videocamere (action cam).

mascherina montata su un casco met roam

La visiera mobile rende il MET Roam compatibile con qualsiasi mascherina.

Casco mtb MET Roam, disponibilità, pesi e prezzi

Il casco MET Roam è conforme alle certificazioni CE (Europea), CPSC (Statunitense) e AS/NZ (Australiana/Neozelandese).

Il prezzo per la versione standard (335 g in taglia M) è di 150 euro, mentre per la versione provvista di tecnologia MIPS (360gr in taglia M) è di 170 euro.

colorazioni del casco met roam

Il casco MET Roam è disponibile in 7 colorazioni e 3 taglie a un prezzo di listino di 150 euro (170 con il MIPS).

Il Roam sarà disponibile dal mese di settembre 2017 in 7 diverse colorazioni e tre taglie S (52/56), M (56/58) e L (58/62).

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale MET

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.