Dopo la fiera Eurobike di Friedichshafen dove abbiamo visto dal vivo molte novità, ecco che a CosmoBike Show a Verona abbiamo raccolto tutte le mtb italiane 2017, con modelli da cross country, plus ed enduro che vi presentiamo in questo articolo.

La scelta di una mountain bike piuttosto che un altra dipende da diversi fattori: uno su tutti, come già accennato, “l’italianità” del prodotto, così da far conoscere anche alcuni marchi minori che spesso restano nell’ombra pur proponendo mountain bike molto valide.

Le mtb italiane xc, xc marathon, plus ed enduro

Per quanto riguarda il mondo dell’xc e xc marathon ecco le mtb di Bottecchia, Bressan, Elios, Elray, Olympia, Lombardo e Race Mountain, mentre di Pedroni abbiamo scelto la nuova mtb enduro e di Wilier Triestina la 29 Plus. Chiude la nuova Noriker da enduro di Torpado con un inedito formato 26 Plus.

Bottecchia Ortles 29″

Telaio in carbonio monoscocca da 1140 grammi per questa 29″ top di gamma dell’azienda veneta.

foto della mtb Bottecchia Ortles

La mtb front in carbonio Bottecchia Ortles 29″.

Passaggio cavi interno e perno passante posteriore da 12 mm, la forcella è una Rock Shox RS1, il gruppo è lo Shimano XTR Di2 2×11 così come i freni.

foto della mtb Bottecchia Ortles

Le Bottecchia sono assemblate a mano in Italia. Notare il passaggio interno dei cavi dello Shimano Di2.

Il prezzo finale per un prodotto di alta gamma è naturalmente importante: 7.999 euro per la Ortles 29″.

Bressan Machete

Roberto Bressan è un volto conosciuto qui su BiciLive.it, l’artigiano veronese è in grado di costruire telai in qualsiasi materiale, dall’acciaio al titanio, dal carbonio all’alluminio, anche mixati tra loro, con tubazioni personalizzate.

foto della mtb rigida di Bressan per trekking e gravel, la Machete.

La mtb rigida in acciaio di Bressan per trekking e gravel, la Machete.

La Bressan Machete è una ibrida in tutti i sensi, una mtb trekking con ruota anteriore da 29″ e posteriore da 27,5″ il cui utilizzo può anche arrivare al genere “gravel“, quello dei percorsi sterrati e delle strade bianche (di cui abbiamo pubblicato uno Speciale bici gravel viste ad Eurobike 2016).

foto della mtb rigida di Bressan per trekking e gravel, la Machete, vista anteriormente

La forcella rigida in carbonio della Bressan Machete.

Il modello in foto ha il telaio in acciaio con forcella in carbonio e predisposizione per forcelle ammortizzate e portapacchi. Le ruote sono Stan’s No Tubes con canale da 52 mm, la trasmissione è SRAM GX 2×11 e i freni sono Shimano XT.

Prezzo telaio: 1.500 euro.

Elios Kroks

La casa di Badia Polesine in provincia di Rovigo ha svariati modelli in gamma, abbiamo selezionato la Elios Kroks anche perché è la bici usata dalla squadra professionistica di xc in alcune tappe del mondiale.

foto della mtb front Elios Krox

La mtb front di Elios, la 29″ Krox.

Un carro corto e un baricentro basso sono stati adottati per rendere la bici reattiva e stabile sui tracciati di gara xc di Coppa del Mondo sempre più estremi.

foto della mtb elios krox

Lo snodo centrale della Elios Krox ha davvero delle dimensioni imponenti.

Telaio in carbonio ad alto modulo T700, gruppo SRAM GX, ruote Miche 896, freni Shimano XT e componentistica FSA.

Prezzo: 2.500 euro/2.750 euro a seconda dei montaggi.

Esiste anche il modello Team Replica SL che scende a 8,1 kg di peso per un prezzo di circa 5.000 euro.

Elray R.U.O.

Marchio conosciuto anche fuori dall’Italia grazie al suo creatore Patrick Ray Pugliese, Elray mette in mostra a CosmoBike Show la sua Elray R.U.O. (acronimo di Race Use Only) con una nuova colorazione e un montaggio aggiornato.

La bici ha infatti partecipato a diverse tappe di Coppa del mondo xc con risultati positivi. I nuovi tubi sono scatolati e la geometria è studiata per un ambito esclusivamente race.

foto delLa mtb front Elray R.U.O.

La mtb front Elray R.U.O.

Il telaio è in carbonio T700 ad alto modulo ed è lavorato a mano in Italia su specifiche Elray. La forcella è una Rock Shox Sid da 100 mm con comando remoto al manubrio, la trasmissone è SRAM XX1 1×11 con pedivelle PMP e i freni sono i Formula R1.

foto dele pedivelle anodizzate viola in stile "vintage" per la mtb Elray R.U.O. 2017

Le pedivelle anodizzate viola in stile “vintage” per la mtb Elray R.U.O. 2017.

I componenti e le ruote sono PMP, queste utlime sono le RM 29″ XXL. Coperture Onza Canis 2.25″.

Peso telaio taglia M: 1,2 kg. Prezzo: 7.500 euro.

Olympia Bullet

Olympia è un’azienda nata a Milano e poi trasferitasi in Veneto. Luca Braidot ha portato una bici Olympia al 7° posto delle Olimpiadi a Rio nel cross country, e la storia di questa casa è lunga e variegata.

foto della mtb Olympia Bullet 29

La mtb Olympia Bullet 29″.

Qui vi presentiamo la Bullet 29″, una full da xc marathon con 100 mm di escursione. La bici monta una forcella Rock Shox Sid ad aria e un ammortizzatore Rock Shox March RL che passa attraverso il tubo orizzontale.

foto del tubo  sdoppiato della mtb Olympia Bulllet 29".

Il particolare disegno a tubo sdoppiato della mtb Olympia Bulllet 29″.

La trasmissione è Shimano XT 1×11 così come i freni. Le ruote sono ZTR Crest.

Prezzo: 3.680 euro.

Lombardo Cervia

Nuovissimo modello di mtb xc marathon, la full Lombardo Cervia 29″ non passa inosservata col suo colore giallo fluo e il gruppo 1×12 SRAM Eagle XX1 dorato.

foto della mtb Lombardo Cervia

La mtb Lombardo Cervia, full da 120 mm di escursione.

Telaio in carbonio con 120 mm di escursione, forcella Rock Shox RS-1 con blocco remoto al manubrio e ammortizzatore Rock Shox Monarch, freni SRAM Guide RSC.

foto della trasmissione della Lombardo Cervia

La trasmissione SRAM XX1 Eagle con finitura dorata, uno spettacolo da vedere… e da usare.

Prezzo: 5.690 euro, disponibilità a partire da fine 2016.

Pedroni Lupo Carbon 2017

La casa emiliana ha aggiornato profondamente la sua arma da enduro Pedroni Lupo Carbon: escursione 165/170 mm a seconda degli ammortizzatori, telaio in carbonio geometrie “ride geometry”, angolo sterzo da 64,5° (!) e angolo sella da 73,5° quando il rider è in sella quindi in quota di Sag.

foto della pedroni Lupo Carbon 2017

La nuova Pedroni Lupo Carbon, la nuova bici da enduro della casa emiliana.

Il pivot principale del sistema a fulcro singolo gestito da leveraggi è stato alzato, in modo da permettere l’uso di corone di diametro maggiore, vista l’uscita dell’1×12 di Sram e i vari setup con pignoni sempre più grandi al posteriore.

foto della parte posteriore della mtb pedroni Lupo carbon 2017

Questo montaggio provvisorio comprende una forcella Formula 35, un ammortizzatore Rock Shox Debonair, i freni sono Formula CR3 e le ruote sono le nuove FIR in carbonio.

Peso: 13 kg circa. Prezzo ancora da confermare.

Race Mountain R29

L’azienda italiana di Civitavecchia ha acquisito il marchio e il nome Race Mountain da una ditta americana nel 1990.

foto della mtb Race Mountain

La Race Mountain R29, mtb front prodotta a Civitavecchia, Roma.

Producono bici da strada e mtb e propongono almeno 4 allestimenti diversi per ogni modello, fornendo anche montaggi custom. I telai sono garantiti a vita.

foto della tyrasmissione della mtb race mountain

Anche per la Race Mountain la trasmissione è la SRAM Eagle 12 velocità, in questo caso però la X01.

La R29 in foto ha un telaio in carbonio unidirezionale, forcella Rock Shox SID con comando remoto, freni SRAM Level, componentistica Ritchey e ruote Race Mountain.

Peso: 9,5 kg. Prezzo: 6.750 euro.

Scapin Oraklo 148

Dalla casa veneta Scapin ecco una front molto aggressiva con telaio monoscocca in fibra di carbonio Toray T800. La battuta posteriore è da 148 mm, da qui il nome.

foto della La mtb Scapin Oraklo,

La mtb Scapin Oraklo, una front xc race dalle alte prestazioni.

La nuova Oraklo ha ruote da 29″, un particolare disegno con top tube e tubo obliquo piegati per aumentare la rigidità e otto allestimenti diversi personalizzabili.

foto della Scapin Oraklo

La zona sterzo della Scapin Oraklo, sovradimensionata per aumentarne la rigidità.

La bici in foto è montata interamente Shimano XT, la forcella è la Rock Shox RS-1 con battuta da 110 mm. Ruote ZTR.

Peso: 9,9 kg. Prezzo: 2.850 euro

Torpado Noriker Team 26 Plus

Ecco un formato che sta prendendo piede quest’anno, tanto che molti parlano del “ritorno delle 26″: la gomma da 26 pollici maggiorata, quindi con sezioni che vanno dai 2,6″ ai 2,8″, da montare su telai predisposti per 27,5″ con mozzi Boost. Questo per avere maggiore impronta a terra e garantire un grip elevato con pressioni inferiori. C’è chi ci crede, come Torpado, tanto da lanciare il modello Noriker 26+.

foto della mtb torpado noriker 26 plus

La mtb full da 160 mm Torpado Noriker 26+.

La Torpado Noriker è disponibile sia con telaio in carbonio sia con telaio in alluminio 6061. L’escursione è 160 mm anteriore e posteriore.

In questa foto abbiamo il modello in carbonio con carro in alluminio, la trasmissione è Shimano XT, i freni Formula Cr3 e le ruote sono delle Wtb Scraper con gomme Wtb Ranger da 26×2,8″.

Prezzo ancora da confermare.

Wilier Triestina 503 29 Plus

Un’altra casa veneta sempre presente sulle pagine di BiciLive.it, la Wilier Triestina, ha presentato la 503 Plus, una mountain bike front con ruote da 29+.

foto della mtb Wilier Triestina 29 plus.

La mtb Wilier Triestina 29 Plus.

Il formato è inusuale ma molto divertente e avendo già provato mtb con ruote di queste dimensioni come la Trek Stache 29+, non vediamo l’ora di mettere alla prova anche questa bici.

foto della forcella Manitou Magnum della mtb Wilier Triestina 29+.

La forcella Manitou Magnum della mtb Wilier Triestina 29+.

Il telaio è in alluminio 6061 e la forcella è una Manitou Magnum da 100 mm di escursione. I mozzi sono con spaziatura maggiorata Boost e la trasmissione è SRAM GX 1×11. Ruote Sun Ringlè Mulefoot e le nuove coperture Maxxis Chronicle 29×3″.

Peso: 13,20 kg. Prezzo: 1.899 euro.

Vektor

Di Wilier Tristina abbiamo presentato anche il listino prezzi strada 2016.

Concludendo, dopo le mtb viste ad Eurobike 2016 fa estremamente piacere poter osservare e toccare con mano la qualità del nostro Made in Italy, siano essi telai prodotti in oriente e assemblati qui o piccole “opere d’arte” create interamente in Italia come alcuni dei marchi che abbiamo presentato in questo speciale.

Se volete saperne di più anche in ambito bici da strada ecco il nostro Speciale bici da corsa italiane viste in fiera a CosmoBike Show 2016.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso Gravity School. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!