Oggi parliamo della nuova Norco Sight C2 Shimano, si tratta di una mountain bike con ruote 29 o 27,5″ e 150 mm di escursione posteriore che rientra nella categoria all-mountain ovvero pedalare in salita con una buona resa e scendere in sicurezza divertendosi sui sentieri, senza l’ossessione del cronometro.

Sulla carta la Sight riunisce le caratteristiche di una buona scalatrice a quelle di un’audace bici da discesa.

Ci avviciniamo sempre di più al Santo Graal del rider? La tanto agognata bici definitiva?
A voi l’ardua sentenza…

Un rider MTB si diverte in discesa in sella a una Norco Sight C2 Shimano 2021

Norco Sight C2 Shimano: geometria, taglie e prezzo al pubblico

L’aspetto di questa MTB è sobrio ed elegante e la sua conformazione fa subito pensare a un cavallo di razza.

La geometria della Norco Sight C2 Shimano è moderna e aggressiva ed è stata studiata per ottenere buone prestazioni in salita grazie a un tubo sella molto verticale che parte da 77° in taglia S per arrivare a 78° in taglia XL.

La lunghezza del piantone sella è studiata per ospitare il reggisella telescopico TranzX YS 105 (da ben 200 mm in taglia L/XL e 170 mm in taglia M) guarnito con una sella SDG Bel Air V3.

La tabella con le misure e le geometrie della mtb biammortizzata Norco Sight C2 Shimano 2021

La tabella con le misure e le geometrie della mtb biammortizzata Norco Sight C2 Shimano 2021 in versione 27.5″.

L’angolo sterzo è decisamente aperto avendo un valore di 63.5° con ruote da 27.5 e 64° con ruote 29, un valore che troviamo tipicamente su bici da downhill, quindi un’impostazione che consente di affrontare scassati e ripidi con la massima tranquillità.

L’angolo sterzo aperto è quello che consente al biker di ridurre al minimo il rischio di fare un OTB, “over the bar”, quando la ruota anteriore si trova a impattare su ostacoli consistenti: detto in parole semplici ci aiuta a non capottare in avanti e lanciarsi a volo d’angelo oltre il manubrio.

Il reach di 485 mm in taglia L è abbondante e la dice lunga sull’attitudine discesistica di questa Norco. Vi è abbinata una lunghezza del carro di 440 mm nella stessa taglia.

Una nota su questa misura: Norco aumenta la lunghezza del carro al variare delle taglie, cosa che fanno pochissime aziende ma che permette di ottenere praticamente lo stesso feeling di guida su una taglia S con carro 430 mm e su una XL con carro da 445 mm.

La bici in taglia L presenta un interasse di ben 1259 mm (versione 27,5”) e 1262 mm (versione 29”) che permette grande stabilità in velocità e sul ripido.

La Norco Sight C2 Shimano è disponibile in quattro taglie che vanno da S a XL.

Il peso dichiarato della bici si aggira intorno ai 15,3 kg per un prezzo complessivo di 5.899 euro.

Una mountain bike full suspended Norco Sight C2 Shimano 2021

Norco Sight C2 Shimano: componenti e montaggio

Il telaio è interamente in carbonio fatta eccezione per i foderi orizzontali in alluminio 6061-T6. Il triangolo anteriore del telaio ha protezioni integrate nella parte inferiore del tubo obliquo con guide interne Gizmo, che è lo standard usato da Norco per il passaggio dei cavi, messo a punto per eliminare i rumori e l’infiltrazione dello sporco.

Si tratta di una mountain bike robusta e affidabile, caratteristiche a cui ci ha abituato la casa canadese. Dal 1964, anno in cui lo storico brand è stato fondato da Bert Lewis a Port Coquitlam, le MTB Norco vengono testate nel British Columbia, uno dei terreni di prova tra i più difficili al mondo.

Dettaglio del telaio della mtb Norco Sight C2 Shimano 2021

Come accennato, la nuova Sight C2 Shimano offre 150 mm di escursione al posteriore serviti da un ammortizzatore Fox Performance FLOAT X2 sia con ruote da 27,5 che con ruote da 29 pollici. Il sistema di sospensione come da tradizione Norco è un quadrilatero con giunto Horst. Se volete saperne di più leggete la nostra Guida alle sospensioni della MTB.

All’anteriore troviamo 160 mm di corsa con una forcella Fox Performance Elite 36 GRIP2 e un offset ridotto mantenuto, come per le versioni 2020, a 37 mm per la ruota da 27.5″ e 42 mm per la ruota da 29″, questo per contenere l’interasse e garantire comunque maneggevolezza nonostante un angolo di sterzo così aperto.

La parte frontale della Norco Sight C2 Shimano 2021

Il cockpit prevede uno Stem CNC alloy da 40 mm accoppiato a un manubrio Deity Ridgeline 35 da ben 800 mm in alluminio con rise da 25 mm.

La trasmissione monocorona da 12 velocità 10-51 è un mix Shimano con comando XT e cassetta SLX, mentre la guarnitura è Shimano Deore XT con corona da 34 denti (versione 27.5”) e 32 denti (versione 29”).

L’impianto frenante è composto da un set di Shimano SLX a quattro pistoni con disco da 203 mm all’anteriore e da 180 mm Center Lock al posteriore.

Le ruote sono assemblate con cerchi E*thirteen LG1 EN a 32 raggi in alluminio con canale interno da 30 mm e mozzi Shimano SLX, 15×110 Boost all’anteriore e 12×148 Boost al posteriore. L’accoppiata degli pneumatici è marchiata Maxxis con un Assegai 2.5″ 3C Max Terra/ EXO+ /TR all’anteriore e un Dissector 2.4″ WT 3C Maxx Terra / EXO+/TR al posteriore.

Il gruppo trasmissione equipaggiato sulla Norco Sight C2 Shimano 2021

Norco Ride Aligned, per una posizione di guida perfetta

Vorrei adesso parlarvi di un’applicazione molto utile che Norco ha messo a disposizione dei propri clienti, si tratta di Ride Aligned, un servizio che viene fornito sul sito del brand canadese e permette all’utente in base all’altezza, peso e livello di abilità di avere la corretta impostazione della posizione di guida ed inoltre fornisce la corretta pressione degli pneumatici e la configurazione delle sospensioni.

Norco sa benissimo, come tutti i costruttori di mountain bike, quanto sia importante il posizionamento del rider sulla bici al fine di consentirgli di manovrare in tutta sicurezza gestendo il comportamento della mtb nella maniera desiderata.

Norco Ride Aligned

Dobbiamo pensare all’interasse (distanza tra i due punti di contatto delle ruote a terra) come la base di un triangolo e al centro di gravità del biker (il suo baricentro, più o meno all’altezza dell’ombelico) come il suo vertice.

Da questo semplicissimo schema possiamo dedurre che la posizione del rider è il frutto delle misure e degli angoli di tutti i componenti della bici, come potete ben vedere dall’immagine che ho riportato sopra e che trovate alla pagina dedicata sul sito di Norco.

Il biker sarà perfettamente posizionato se il suo baricentro si trova circa a metà dell’interasse della bici che è la base del triangolo.

Per ulteriori informazioni o per trovare il rivenditore più vicino vi invito a visitare il sito internet ufficiale Norco.

Articolo realizzato per BiciLive.it da Roberto Calcagnile.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Il primo network dedicato interamente alla bicicletta e a tutte le sue forme: dalla mountainbike alla strada, dalla e-bike alla fixed, dalla bici da bambino alla bici da pro.