Se siete fra quelli che amano caricare la propria fat bike e andare in giro in cerca di avventure, previste o impreviste, sulla neve o sulla sabbia, la nuova Salsa Blackborow 2018 potrebbe benissimo fare al caso vostro.

Salsa ci ha abituati da tempo a continue evoluzioni e rimaneggiamenti di modelli precedenti, e questo modello nasce da alcune idee ben precise, prima fra tutte la convinzione che anche se un telaio long tail assicura maggior carico e spazio per tutto il bikepacking necessario ai vari hobby, alla fine in molte situazioni è meno divertente e pratico da guidare.

Salsa Blackborow 2018

Salsa Blackborow è una fat bike mid-long tail che porterà voi e un bel po’ di carico aggiunto praticamente ovunque.

Pete Koski, ingegnere già responsabile per due ruote super-avventurose quali Mukluk o Beargrease, ha sviluppato anche la Salsa Blackborow 2018 proprio partendo dalla Mukluk e mantenendone l’impostazione della parte anteriore del telaio in alluminio 6066 con forcella in carbonio che ha ben tre attacchi per i portapacchi.

Le cose però cambiano per la parte posteriore: Koski ha optato per un “mid-long tail”, con carro da 650 millimetri e quattro attacchi per il capacissimo portapacchi provvisto di estensioni laterali. Ne scaturisce una vera e propria jeep a due ruote che bilancia alla perfezione capacità di carico (55 chilogrammi) e manovrabilità, con la quale è possibile andare fuori dai sentieri più noti e dedicarsi a camping, pesca e tante altre attività potendo contare su settimane di autonomia operativa grazie a quanto riuscite a portarvi dietro.

Fat bike Salsa Blackborow

A proposito di “carico aggiunto”: ecco cosa è in grado di fare la Salsa Blackborow.

Tre le misure disponibili, con freni a disco meccanici da 180 millimetri Hayes MX Comp, gruppo SRAM GX Eagle a 12 velocità; sella WTB Volt Sport; ruote SUNringlé Mulefut 27,5” x 80 millimetri e gomme Maxxis Minion 27,5 x 3,8” (FBF anteriore e FBR posteriore).

A proposito di pneumatici: Salsa Blackborow è compatibile con una grande varietà di gomme, da quelle 26 x 3.8 – 4.33” (cerchi fino a 100 mm), 27,5 x 3,21 – 4,0”, per arrivare infine a 29 x 2,3-3,0”.

Salsa Blackborow  portapacchi

Guardiamo più da vicino il portapacchi posteriore con estensioni laterali della Salsa Blackborow.

Salsa Blackborow ferma l’ago della bilancia poco sotto i 16 chilogrammi, è disponibile in unica colorazione metallizzata a un costo, al tasso di cambio attuale, di circa 1500 euro per il solo telaio o 2350 euro per l’allestimento completo.

Per maggiori informazioni su questo e altri modelli, rete dei distributori e acquisto prodotti, è possibile visitare il sito ufficiale Salsa Cycles.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.