La casa californiana Santa Cruz presenta ufficialmente la sua prima mtb da downhill con ruote da 29″.

Si tratta ancora di un prototipo, non disponibile in vendita, ovviamente: la bici verrà utilizzata dal Santa Cruz Syndicate Team in occasione della prima tappa della Coppa del Mondo UCI 2017 di downhill che si correrà questo fine settimana a Lourdes in Francia.

Potrà sembrare una novità assoluta, in realtà una delle prime bici da DH con ruote da 29″ fece la sua comparsa circa 8 anni fa, quando Intense mostrò un prototipo di 951 montato 29er con forcella Manutou Dorado a steli rovesciati (qui invece trovate il nostro test della 951 27.5″ Evo montata con sospensioni DVO).

L’anno delle 29″ nel downhill

Santa Cruz inoltre stava già esplorando il campo delle ruote da 29 nel downhill, così come altri team, chi più apertamente o meno.

In questi mesi si sono sentite diverse indiscrezioni e viste foto sul web, tra cui una del campione mondiale DH in carica Danny Hart del team MS Mondraker con una forcella Fox 40 da 29″, chiamata “Fox 49“.

foto della nuova santa cruz mtb downhill 29"

Greg Minnaar e i tecnici Santa Cruz durante i test della nuova mtb da downhill V10 29″.

La mtb da downhill Santa Cruz V10 29″

Dopo aver gareggiato all’EWS di Finale Ligure nel 2016 con la Santa Cruz Hightower, una trail bike 29″ con 135 mm di escursione posteriore, Greg Minnaar, pilota di punta del team Santa Cruz Syndicate e pluricampione mondiale di downhill, ha spinto Santa Cruz a rivedere i progetti e a creare alcuni prototipi di V10 29″.

Secondo l’esperienza di Minnaar (e anche secondo il mercato, visto la nuova diffusione delle 29 in ambito race enduro come la Trek Slash 29″) le ruote di diametro maggiorato permettono un miglior mantenimento della velocità e un superamento più agile degli ostacoli di grossa entità.

Di certo non è una nuova scoperta, ma ciò che è interessante e che ha permesso a Santa Cruz di creare una 29 da downhill in piena regola è la collaborazione con alcune case come Enve, Chris King e Fox che hanno creato i componenti ad hoc per la bici del team Syndicate.

Al giorno d’oggi poi la scelta di ruote e pneumatici (e a breve anche di forcelle) specifici per un utilizzo in ambito downhill delle 29” si è ampliata, quindi, come già accennato, molto probabilmente la V10 29″ sarà solo la prima delle mtb da downhill che si vedranno sui campi gara.

La Fox 40 da 29″, detta”49″: la forcella doppia piastra Boost per le 29er

Grazie alla partnership con Fox, dopo vari test e spy shot, ecco finalmente la Fox 49, la prima forcella doppia piastra per ruote da 29 pollici di diametro. Si trattava, per il team,  del componente fondamentale per poter provare la validità della V10 29″.

La forcella presenta 200 mm di escursione e asse passante da 20 mm. La novità è che i fori per la pinza freno sono posizionati più esternamente, per adattarsi alla spaziatura Boost cioè le flange del mozzo più larghe e quindi una ruota più robusta: ciò significa che non è possibile montare un normale mozzo 20×110 mm.

Chris King, l’azienda di componenti per mtb, ha prodotto uno specifico prototipo di mozzo chiamato ISO-AB (Asymmetric Boost) per poter utilizzare la Fox 40 da 29″.

foto del  link in carbonio della sospensione posteriore della Santa Cruz V10 29".

Il link  della sospensione posteriore della Santa Cruz V10 29″ è stato oggetto di modifiche per ottenere la curva di compressione desiderata dai piloti.

Componenti dedicati da Enve e Chris King

L’azienda di ruote Enve ha quindi fornito i cerchi M90 da 29“, Chris King oltre al mozzo anteriore dedicato ha prodotto anche una serie sterzo specifica per ottenere la geometria del telaio richiesta da Minnaar.

Santa Cruz ha inoltre il notevole vantaggio di essere co-proprietaria della linea di produzione taiwanese che produce loro i telai in fibra di carbonio, quindi non appena i componenti necessari sono stati consegnati, hanno avuto inizio i test sul telaio e sui leveraggi, con la possibilità di intervenire durante il processo per “correggere il tiro” in caso di modifiche.

Il triangolo anteriore è stock 27.5″, sono stati modificati il triangolo posteriore e la bielletta di congiunzione (link) dell’ammortizzatore.

In questo modo, dopo pochi mesi Santa Cruz è riuscita a passare dal concept alla realtà e a produrre un prototipo pronto per la UCI Downhill World Cup.

foto delle mtn santa cruz v10 29"

Ecco due delle nuove mtb Santa Cruz V10 29″. Se volete fare un giro a Santa Cruz leggete il report del nostro viaggio in California.

Il team Syndicate in sella alla V10 29″: pronti per la World Cup?

La mtb da downhill V10 è stata una tra le bici più vittoriose in campo mondiale con il formato da 26″ e 27.5″, oltre a essere stata la prima bici da DH in carbonio sul podio e l’ultima 26″ a portare a casa una vittoria.

Dopo i test effettuati, non senza qualche perplessità da qualche pilota del team, le prove a cronometro hanno decretato la V10 29″ più veloce della sorella da 27.5″.

Per Greg l’escursione posteriore è di 210 mm su una taglia XXL, mentre per gli altri due rider è 190 mm.

Vedremo se i tre piloti del team, Greg Minnaar, Loris Vergier e Luca Shaw porteranno a casa i risultati attesi, in una stagione di Coppa del mondo DH che si preannuncia davvero interessante. Quale sarà la prossima DH da 29 ad essere svelata?

Per maggiori informazioni sulla Santa Cruz V10 29″ consulta il sito www.santacruzbicycles.com

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!