La mountain bike da cross country Trek Top Fuel 2020 è stata aggiornata completamente con un nuovo telaio, escursione maggiore e geometrie rinnovate.

La sua anima è sempre XC, ma grazie alle soluzioni derivate dalle bici da trail di Trek vi permetterà di sfrecciare anche tra i single track più impegnativi con estrema agilità.

La Trek Top Fuel è disponibile con prezzi a partire da 3.079 euro.

Trek Top Fuel 2020 vista di lato

La nuova Trek Top Fuel 2020 è stata aggiornata in molti particolari, a partire dal nuovo telaio Straigth Shot e nuovo Mino Link.

Trek Top Fuel 2020: più escursione e nuovo Mino Link

Tante sono le novità della Trek Top Fuel 2020 a partire dall’escursione, ora da 120 mm all’anteriore e 115 mm al posteriore. Per i più esigenti è possibile anche montare una forcella con 130 mm di escursione.

Maggiore escursione significa poter andare più veloce su percorsi più impegnativi, ma la sola escursione non basta per avere un controllo perfetto. La Trek Top Fuel 2020 ha geometrie moderne che possono essere variate grazie al nuovo Mino Link.

Il nuovo Mino Link è stato spostato davanti, sopra l’ammortizzatore, così da rendere più facile la modifica dell’impostazione.

Spostando il flip chip del Mino Link la Trek Top Fuel 2020 modifica molti dei suoi parametri, come angolo sterzo e altezza da terra, vediamo nel dettaglio di quanto varia.

Dettaglio Mino Link della Trek Top Fuel 2020

Nel nuovo Mino Link il flip chip si trova nella parte superiore dell’ammortizzatore, per una modifica più semplice e rapida.

Geometrie moderne e personalizzabili

Le geometrie della Top Fuel 2020 sono in linea con le moderne mountain bike XC full suspended, ma in più c’è la possibilità di modificarle rapidamente, così da adattare la bici al proprio stile di guida o al percorso.

Grazie al Mino Link l’angolo di sterzo passa da 68° a 67,5°, l’angolo sella effettivo varia tra 75,5° a 75° e infine l’altezza del movimento centrale passa da 34,3 cm a 33,7 cm.

Trek Top Fuel 2020 Su salita tecnica

La nuova Trek Top Fuel affronta le salite tecniche più impegnative in modo ancora più efficiente, grazie alle nuove geometrie.

Interessante anche il valore di orizzontale virtuale pari a 59,8 cm (59,9 cm in posizione Mono Link bassa) nella taglia M e il valore di reach pari a 44,5 cm (44 cm in posizione bassa).

Per rendere ancora più personalizzabile la Trek Top Fuel 2020, Trek ha deciso di installare una pipa con un angolo di 13° e una serie di spessori tra la stessa e la serie sterzo. Grazie a questo accorgimento si può variare l’altezza del manubrio di ben 47 mm per avere una guida più o meno aggressiva sull’anteriore.

Pipa da 13 gradi per la Trek Top Fuel 2020

Invertendo la posizione della pipa e gli spessori, si riesce a cambiare notevolmente la posizione sul manubrio, così da poter personalizzare la Trek Top Fuel sul proprio stile di guida.

Mtb XC con tecnologia da trail

La Trek Top Fuel 2020 nasce per le competizioni XC, ma sono molte le tecnologie derivate dalle sorelle da trail come il reggisella telescopico presente su tutti gli allestimenti, il sistema Knock Block e il telaio con tubo obliquo Straight Shot.

Grazie alla tecnologia Straight Shot si è potuto realizzare un triangolo anteriore molto rigido senza l’aggiunta di peso, la sua forma ha però richiesto l’utilizzo di un’altra tecnologia derivata dalle sorelle gravity, la Knock Block.

Il sistema Knock Block impedisce alla testa della forcella di colpire il telaio, grazie a un’apposita serie sterzo integrata nel telaio.

Un’altra tecnologia “trail” utilizzata nella Trek Top Fuel è il sistema ABP, ossia Active Braking Pivot. Grazie a questo sistema la sospensione posteriore rimane attiva anche durante la frenata, a tutto vantaggio dell’aderenza e delle prestazioni.

Un dettaglio del telaio di una mtb Top Fuel della gamma 2020 di Trek

Ruote da 29 pollici anche per le taglie più piccole

Una delle caratteristiche più frequenti sulle recenti bici da XC 29″ è l’utilizzo nelle taglie più piccole di ruote da 27,5″, per garantire un maggiore efficienza. Trek è stata una delle prime ad adottare questa soluzione, chiamandola Smart Wheel Size, ma nella Trek Top Fuel questa soluzione non c’è più, come mai?

Lo Smart Wheel Size ha l’obiettivi di garantire il massimo dell’efficienza in pedalata sulle hardtail da XC, dove l’atleta pedala seduto e mantiene una posizione ottimale durante tutto il percorso.

La Top Fuel 2020 è pensate invece per chi non pedala sempre seduto in sella, ma ha bisogno di muoversi, mettersi in piedi sui pedali e cambiare spesso la posizione sulla bici per affrontare tratti tecnici. Per questo motivo e grazie all’elevata agilità delle nuove Trek Top Fuel, non è più necessario utilizzare due formati ruota, tutte le taglie hanno ora ruote da 29 pollici.

Trek Top Fuel 2020 in discesa

Grazie alle soluzioni derivate dalle mtb trail e le nuove geometrie, la Top Fuel può affrontare i sentieri di montagna più impegnativi.

Trek Top Fuel: allestimenti e prezzi

La nuova Trek Top Fuel 2020 è in vendita sia in versione solo telaio, alluminio o carbonio, oppure bici completa in cinque allestimenti per tutte le tasche.

Le taglie disponibili sono sei, così da poter fornire una bici quasi su misura: S, M, M/L, L, XL e XXL.

Trek Top Fuel 9.9 XX1 AXS – 9.999,99 euro

La Trek Top Fuel 9.9 XX1 AXS è l’allestimento top di gamma, montata con componenti Wireless della serie SRAM AXS, come la trasmissione SRAM XX1 AXS e il reggisella telescopico RockShox Reverb AXS.
Telaio in carbonio OCLV Mountain, forcella RockShox Pike Ultimate, ammortizzatore RockShox Deluxe Ultimate, freni SRAM Level Ultimate, ruote Bontrager Kovee Pro 30 Carbon, trasmissione SRAM XX1 Eagle AXS.
Peso 11,84 kg in taglia M con camere d’aria.

Una mtb full suspended Trek Top Fuel 9.9 AXS 2020

L’allestimento Trek Top Fuel 9.9 XX1 AXS 2020 monta trasmissione SRAM XX1 AXS e reggisella RockShox Reverb AXS.

Trek Top Fuel 9.9 – 8.999 euro

Telaio in carbonio OCLV Mountain, forcella Fox Performance 34 Step Cast, ammortizzatore Fox Float DPS Factory, freni SRAM Level Ultimate, ruote Bontrager Kovee Pro 30 Carbon, trasmissione SRAM XX1 Eagle.
Peso 11,05 kg in taglia M con camere d’aria.
Una mtb biammortizzata Trek Top Fuel 9.9 2020 vista di lato

Trek Top Fuel 9.8 – 5.499 euro

Telaio in carbonio OCLV Mountain, forcella Fox Performance 34 Step Cast, ammortizzatore Fox Float DPS Performance, ruote Bontrager Kovee Pro 30 Carbon, trasmissione SRAM GX Eagle, freni Shimano SLX M7000.
Peso 11,84 kg in taglia M con camere d’aria.
Una mountain bike Trek Top Fuel 9.8 2020 vista di lato

Trek Top Fuel 9.7 – 4.099 euro

Telaio in carbonio OCLV Mountain, forcella RockShox Reba RL, ammortizzatore Fox Float DPS Performance, ruote Bontrager Kovee Comp 23, trasmissione SRAM NX Eagle, freni Shimano MT500.
Peso 12,63 kg in taglia M con camere d’aria.
Una mountain bike Trek Top Fuel 9.7 2020 di lato

Trek Top Fuel 8 – 3.079 euro

Telaio in alluminio Alpha Platinum OCLV Mountain, forcella RockShox Recon RL, ammortizzatore Fox Float DPS Performance, ruote Bontrager Kovee Comp 23, trasmissione SRAM NX Eagle, freni Shimano MT500.
Peso 13,81 kg in taglia M con camere d’aria.
Una mtb full suspended Trek Top Fuel 8 2020 vista di lato

Kit Telaio Trek Top Fuel C – 3.299 euro

Kit telaio in carbonio OCLV Mountain con ammortizzatore Fox Foat DPS Performance.
Peso 2,46 kg in taglia M.
Telaio Trek Top Fuel C 2020

I prezzi e gli allestimenti indicati sono di listino al pubblico e possono subire variazioni nel tempo. Per quanto riguarda l’anno in corso, potete trovare tutti i modelli e i prezzi nel nostro catalogo MTB Trek 2019.

Per ulteriori informazioni sulla gamma Trek Top Fuel 2020 potete visitare il sito ufficiale Trek.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Esperto di informatica e tecnologia, con una grande passione per la mountain bike e tutto il mondo che la circonda, ha iniziato la sua esperienza editoriale con BiciNatura come autore e fotografo. Molto attivo sui social e sempre alla ricerca di novità e nuovi prodotti, entra a far parte anche della redazione di BiciLive per collaborare nel settore a lui più caro, la Mountain Bike!