Scarpe: Scott // Trail Boa EVO | La nostra valutazione
Estetica8.5
Comfort8.5
Chiusura10
Grip / Suola8
Impermeabilità / Traspirabilità7.5
Qualità materiali / Durata8
prezzo
  • 125 €
8.4Il nostro voto

Ulteriori informazioniPeso 420 g

Mio padre diceva che l’eleganza di un uomo si riconosce dalle scarpe…

Sempre stato d’accordo! Per quanto riguarda le scarpe per bici non posso pretendere l’eleganza, ma comfort e prestazioni sono tutto. Quella sensazione del collegamento al pedale, poi, è troppo importante. Scott sostiene di avere realizzato una scarpa tuttofare: la SCOTT Trail Boa EVO.

Ho testato la scarpa per 2 mesi e ora sono pronto a riferirvi le mie esperienze.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Come sono fatte?

Il primo contatto con la scarpa Trail Boa EVO grigio-nera è con l’allacciatura, che cattura immediatamente l’occhio. Come suggerisce il nome Trail-Boa, la scarpa non usa lacci classici. La chiusura si basa invece sul sistema brevettato Boa System Closure: un cavo estremamente sottile disegna la parte superiore della scarpa ed è bloccato all’estremità da un tondo cricchetto. Questo sistema dovrebbe garantire una chiusura omogenea, senza picchi di pressione.

Questi sono i benefits che la tecnologia BOA garantisce:

  • GLOVE-LIKE FIT: offre comfort personalizzato e semplice, anche la chiusura è senza punti di pressione.
  • POWERFUL CLOSURE: Una volta bloccata in posizione, la chiusura non varia di tensione e rimane in quel modo.
  • MICRO ADJUSTABILITY: I cricchetti Boa offrono gradi pressoché infiniti di regolazione.
  • FAST & ON-THE-FLY: Regolazione facile, con una sola mano, con un rapido giro del cricchetto Boa.
  • DUREVOLE: Realizzato in acciaio inox derivato da aircraft, i lacci Boa sono estremamente resistenti.
  • LEGGERO: Non raccolgono acqua e fango e restano leggerissime.

Per il materiale di costruzione SCOTT si basa su Airmesh e pelle in nubuck sintetico, con rinforzi saldati sui punti più vulnerabili. La suola Sticky è in mescola di gomma aggressiva in coppia con inserti di nylon, per aumentare il comfort e le prestazioni anche quando non usiamo i pedali.

La soletta interna è dotata della tecnologia Ergologic Footbed, SCOTT dichiara che “permette di considerare la forma anatomica del piede ed ergonomicamente pre-forma le nostre solette, per una vestibilità perfetta per sostenere il piede del ciclista. Ciò fornisce una base stabile per il miglioramento del comfort e il trasferimento di potenza.“

SCOTT disegna le scarpe da ciclismo con tre tipi diversi di vestibilità: RACING, PERFORMACE e SPORT. Le Trail Boa utilizzano quest’ultimo, lo SPORT FIT, che assicura un più largo volume e una calzata più rilassata.

La prova

IMG_0795_2 copia

Le guide per il montaggio delle tacchette sono ben posizionate, rendendo facile farle scorrere per un paio di centimetri e trovare la migliore posizione. I biker che utilizzano pedali con aggancio dalla piattaforma larga apprezzeranno questa caratteristica perché il piede può essere posizionato in modo più efficiente sul pedale.
Le tacchette risultano un po’ sporgenti facilitando l’aggancio e lo sgancio.

La calzata della scarpa avviene in un batter d’occhio grazie al sistema Boa. Un punto di forza di questo sistema è che è possibile correggere la pressione del blocco con una mano anche se avete già agganciato la scarpa al pedale. Questo è spesso necessario poco dopo che iniziamo il nostro giro, basta lasciare un attimo la mano dal manubrio, dare due scatti al Boa, et voilà, la scarpa si adatta come un guanto al vostro piede per il resto della giornata.

La suola della SCOTT Trail Boa Evo non è eccessivamente rigida. Se confrontata con una scarpa da running la rigidità è poco più elevata, offrendo così grande comfort e buona presa. Il profilo offre davvero molto grip e una presa sicura. L’EVA ErgoLogic, la soletta estraibile, sostiene il piede e garantisce (insieme con il sistema di allacciatura) una calzata sicura.

I rinforzi saldati sono ancora perfetti seppur ne abbia fatto un utilizzo intenso. Anche dopo diversi chilometri percorsi e alcune lunghe escursioni la scarpa non mostra segni di usura.

Ho testato la scarpa in combinazione con il pedale Shimano XTR: la Trail Boa Evo ha offerto una posizione stabile e un buon trasferimento di potenza. A lungo andare però ho dovuto inserire una soletta più spessa, sono abituato a pedali con base più larga e gli XTR insistevano negativamente sulla pianta del piede.

Le numerose aperture di ventilazione assicurano una vestibilità comoda ma non forniscono protezione alla pioggia e umidità. La nota positiva è che la scarpa si asciuga molto rapidamente.

Conclusione

La SCOTT Trail Boa Evo mi ha colpito favorevolmente! Ero scettico nei confronti del Boa, questa chiusura mi dava un’impressione troppo costrittiva, e invece… Il sistema è fantastico, ne sono pienamente soddisfatto. Io che avevo finora solo usato scarpe con chiusura a lacci, che non sopporto la tecnologia e prediligo il classico e l’eleganza… beh, mi sono ricreduto in pochissimo tempo! E le Trail Boa sono pure eleganti!

Nonostante il design arioso e la leggerezza (solo 420 gr.), hanno offerto una sicurezza più che sufficiente e protezione anche per la punta. La suola è molto confortevole ed è comoda anche per brevi trasferimenti a piedi, peccato che le tacchette siano un po’ troppo sporgenti e non favoriscano una presa perfetta, ma non si può pretendere tutto. O sì?!

Finora non ho notato alcuna usura particolare e così i 125 euro per queste scarpe credo siano spesi bene.

La chicca

Il sistema BOA di Scott

La pecca

La scarsa impermeabilità riscontrata durante il test

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Da sempre un grande appassionato di natura e bici e accanito difensore dell’ambiente. Lavora come organizzatore di bike tour con il suo Coast2Coast in tutta l'area del Mediterraneo, inoltre da anni collabora come freelance per alcune delle più importanti riviste di mountain bike italiane.