Test giacca antivento Shimano Ibrida donna
Estetica7
Comfort8
Chiusure/Features7
Impermeabilità7.5
Traspirabilità6
Qualità materiali/Durata7
prezzo
  • 110,39 €
7.1Il nostro voto
Ulteriori informazioniDisponibile in tre colorazioni: blue elettrico/rosa, rosa, nero/rosa

Un capo che non lascio mai a casa è la giacca antivento da bici, in questo periodo ho testato la giacca Shimano Ibrida donna

Soprattutto non la lascio mai a casa nelle stagioni come primavera e autunno, dove il tempo è spesso incerto, uno dei capi da bici che porto sempre con me è l’antivento. Ma con gli sbalzi repentini di temperatura è difficile capire cosa portare: smanicato, softshell, impermeabile…

Caratteristiche

La giacca antivento bici Shimano Ibrida Donna ha una grande particolarità: le maniche staccabili. Se siete indecisi su cosa mettere nello zaino, una giacca che diventa gilet potrebbe essere la soluzione. Tramite una comoda zip, la parte delle maniche che assomiglia ad un copri-spalle, si toglie facilmente, lasciando così libere braccia e spalle. Poco ingombrante e “packable” ovvero richiudibile in una tasca , la giacca Shimano Ibrida della linea Tour è ideale per ogni escursione. Il tessuto di cui è composta è in materiale poliestere idrorepellente che fa scivolare via l’acqua anche in caso di pioggia abbondante. Adatta per le escursioni in mountain bike ma anche cicloturistiche e cittadine grazie ai dettagli catarifrangenti che aumentano la visibilità in caso di scarsa illuminazione, per maggior sicurezza in strada.
La giacca ha una comoda taschina nastrata frontale dove poter tenere soldi e documenti, e altre due tasche sui fianchi con chiusura a velcro. Inoltre, per riparare meglio dal vento, ha la possibilità di stringere la zona fianchi tramite dei cordoncini elasticizzati e regolare i polsi delle maniche. Vestibilità comoda e con una linea casual, indossabile anche se non si sta pedalando come giacca sportiva.

Come va

Ho usato la giacca Shimano Ibrida Donna tutto l’inverno. Viste le grandi piogge e il forte vento l’ho trovata un accessorio che mi ha salvata diverse volte da cambi di clima improvvisi. Ricordo la volta che andai a girare con la bici da enduro a Bagno di Romagna, dove si sale parecchio di altitudine. La temperatura non era affatto male ma in vetta tirava un’aria frizzantina. Ho tirato fuori la giacca dallo zaino e l’ho indossata con le maniche. Scesa, ad un certo punto del sentiero la temperatura si era alzata e quindi ho semplicemente e rapidamente staccato le maniche e sono rimasta con il gilet che mi proteggeva solamente il busto, la zona più importante da tenere al caldo quando si è sudati.
Lavabile in lavatrice con il resto dell’abbigliamento da bici. Si asciuga rapidamente e isola molto bene dalla pioggia nonostante non sia impermeabile al 100%. Quando è infangata la chiudo facilmente nella sua taschina e la ripongo nello zaino. Il tessuto non è in materiale traspirante e quindi tende a trattenere il sudore, bagnando leggermente la parte interna.

Conclusioni

Nonostante non sia tra le giacche più tecniche che abbia usato la trovo comunque molto utile, sia nelle escursioni in mountain bike sia come anti-vento per andare in città con la bici. Comoda da tenere in borsa o nello zaino, la giacca Shimano va bene per ogni stagione. Ho trovato molto utili le tasche frontali che spesso non ci sono nell’abbigliamento da bici. La uso anche per andare a camminare. La trovo un indumento multifunzionale ed esteticamente carino. Davvero uno degli accessori da non lasciare mai a casa.

La chicca

Versatile

La pecca

Trattiene il sudore

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!