Ho testato a lungo questi due modelli di pedali flat made in HT Components

Dall’Alta Via Stage Race 2014, al DH, fino all’uso quotidiano, li ho messi alla frusta in ogni modo. Il verdetto? Entrambi eccellenti, ma se dovessi proprio scegliere: lunga vita ai “Nani”!

“Pedal to the medal”: da Taiwan con furore!

Quando si parla di pedali flat performanti, di design e realizzati con la massima cura costruttiva, uno dei primi Paesi cui si pensa sono gli USA: basta citare, ad esempio, Crankbrothers o Straitline Components. Questa volta, invece, vi parlo di sud-est asiatico, e nella fattispecie di Taiwan.

HT, acronimo di Hsing Ta Industrial – azienda con sede a New Taipei City – è uno dei pionieri dell’industria della bicicletta in quest’area geografica: fondata nel 1954, si dedica alla produzione di biciclette, pedali e raggi, ma anche veicoli stradali, fuoristrada e city bike.

I primi pedali HT di alta gamma sono stati lanciati nel 2005 e ora l’azienda è pronta per la commercializzazione dei pedali X1 a sgancio rapido – sviluppati e testati in collaborazione con Aaron Gwin.
Nell’ottica di testare alcuni prodotti HT in occasione dell’Alta Via Stage Race 2014 abbiamo contattato RieCycle Company – distributore unico di questo marchio per l’Italia – che ci ha inviato due modelli perfetti per un confronto tra un pedale “entry level” ed un pedale da “pro”: si tratta rispettivamente dei Nano-P e degli EVO ME01.

Abbiamo testato a lungo questi due pedali di HT Components, ecco i nostri test…

Nano-P ➞EVO ME01 ➞

ht-nanop
ht-evo

Let’s check it out!

Se quello che cercate da un flat è il massimo della leggerezza e della performance e siete disposti a fare qualche “turno” di manutenzione in più, non potrete che affidarvi agli EVO, i quali vi trasmetteranno sempre quella fiducia che serve nel momento in cui dovete dare il massimo.
Se invece non siete rider da “one shot one kill”, se al posto del magnesio preferite i colori, se volete grip a volontà ed affidabilità e alla fine tenete conto del fatto che col prezzo di un EVO (190,00 €) comprate 4 Nano-P (45,00 €), allora non esitate: con i “Nani” andrete alla grande!

A proposito dell'autore

Metà Indiana Jones, metà biker: Egittologo e Archeologo, Matteo nutre parallelamente una morbosa passione per mezzi a due ruote, come Ducatista e incallito praticante della MTB a 360 gradi, dall’XC al Gravity.