Soudal è un’azienda belga leader nel settore della produzione di sigillanti, schiume poliuretaniche, adesivi e spray tecnici.

Grazie alla collaborazione con il team corsa Lotto Soudal e nel mondo del cross country italiano con il Soudal-Parkpre Racing team, nasce una linea di prodotti studiati e dedicati alla cura e alla manutenzione della bici, sia essa mtb, ebike o da strada.

I prodotti Soudal sono distribuiti in Italia da Charlie Srl.

Soudal, prodotti di bellezza per bici

Una linea completa di 14 prodotti divisi in tre gruppi per operare sulle nostre amate due ruote, dalla pulizia, l’assemblaggio e l’ingrassaggio.

BiciLive.it ha ricevuto in test la “bike box”, una scatola disponibile solo a livello promozionale, con i sette articoli che andiamo a elencare:

  • Lubrificante catena per condizioni asciutte (8,45 euro, 100 ml).
  • Lubrificante catena per condizioni bagnate (8,45 euro, 100 ml).
  • Salviette umidificate Bike Wipes (7,95 euro, 50 pezzi)
  • Mud remover per rimuovere il fango (12,45 euro, 1 litro).
  • Chain cleaner, pulitore catena (13,95 euro, 1 litro).
  • Disc Cleaner, pulitore dischi (9,45 euro, 400 ml).
  • Pasta di montaggio (13,95 euro, 200 ml).
foto dei prodotti soudal per la cura della bici

Il set contenuto nella utile Bike Box, al momento disponibile solo a livello promozionale.

Il test dei prodotti per bici Soudal

In passato, da biker in erba, sono stato un “fan delle idropulitrici”. Dopo una giornata fangosa era la cosa più comoda e veloce da utilizzare per lavare la bike, poi un po’ di olio bello denso sulla catena e via. Casualmente tutti i cuscinetti duravano mezza stagione e catena e trasmissione erano uno schifo…

Oggi il mio approccio è molto diverso, una trasmissione pulita è anche più longeva e una linea di prodotti come questa diventa indispensabile per curare e pulire la bici senza danneggiarla, ad esempio con solventi troppo aggressivi o con il getto ultra potente di una lancia idropulitrice: basta una canna dell’acqua, una spazzola e il kit Soudal.

L’importante sarà poi asciugare e lubrificare la bike nei punti giusti dopo il lavaggio.

foto del detergente per il fango Mud Cleaner, flacone da 1 litro.

Il detergente per il fango Mud Remover, flacone da 1 litro.

Spray per rimuovere il fango Soudal Mud Remover

Se non avete mai provato un detergente per rimuovere il fango, la prima volta può essere un’esperienza quasi “magica”. Il Mud Remover si applica direttamente sulla bici e si lascia agire per qualche minuto, dopodiché si passa la spazzola sulle parti più “incrostate” come gomme, tubo obliquo, tubo piantone e snodo dei foderi bassi e si risciacqua. Et voilà, il gioco è fatto.

La potenza del Mud Remover è notevole, sarebbe utile conoscerne la composizione per sapere se sia biodegradabile o meno. Ottimo il fatto che lasciando asciugare la bici da sé non restino aloni sul telaio.

foto del Il detergente per catena e pacco pignoni Chain Cleaner

Il detergente per catena e pacco pignoni Chain Cleaner: L’etichetta frontale si è staccata dopo qualche giorno.

Chain Cleaner Soudal, pulitore catena

Quando il pacco pignoni, il cambio e la catena sono molto sporchi è necessario un trattamento a parte, e qui entra in gioco il Chain Cleaner. Anch’esso nel flacone da 1 litro, va spruzzato e lasciato agire. A seconda del livello di incrostazioni può essere utile passare con una spazzola dura e a setole corte. Il detergente funziona molto bene, abbiate cura di risciacquare abbondantemente e non lasciarne tracce sul telaio.

foto del Il lubrificante a base di cera Dry Wax

Il lubrificante per catena a base di cera Dry Wax, un trattamento per la catena da riapplicare frequentemente.

Lubrificante catena mtb Soudal per condizioni secche

Quello che mi è piaciuto del lubrificante secco per catena a base di cera è il fatto che appena applicato sulla catena sembri quasi “pitturarla” di bianco, ma basta aspettare un minuto e il velo bianco si assorbe lasciando le maglie solo con un sottile strato di lubrificante.

In questo modo, anche girando in condizioni molto secche la catena resta pulita, la polvere non si attacca e le prestazioni di cambiata si mantengono soddisfacenti; tutto ciò fino a un massimo di 2/3 ore, e questo è chiaramente il rovescio della medaglia.

Un consiglio, se la polvere è davvero tanta o ci sono dei guadi e pozze, nei giri lunghi è meglio pulire la catena con uno straccio e riapplicare il lubrificante almeno una volta ogni 2 ore.

L'efficace lubrificante catena per condizioni umide

L’efficace lubrificante catena per condizioni umide, unico avvertimento: usatene poco o la catena si riempirà di sporcizia velocemente.

Lubrificante catena mtb Soudal per condizioni umide

Anche se l’estate è stata particolarmente secca sono andato a cercare le condizioni umide proprio dopo i temporali estivi e alcune volte anche “durante”, mio malgrado.

Per quanto riguarda l’applicazione del lubrificante Wet anche qui un suggerimento, spendete qualche minuto in più la sera precedente il giro in bici e lubrificate ogni singolo snodo delle maglie della catena, una goccia è la quantità perfetta per avere una buona lubrificazione ed evitare accumuli di sporco inutili.

Durante la notte l’olio potrà penetrare a fondo e la mattina basterà un colpo di straccio per avere una catena perfetta.

Oltretutto lubrificando la catena solo dove serve anche i pignoni e le pulegge del cambio restano più pulite, in particolare sulle trasmissioni a 1×11 velocità Sram con le pulegge X-Sync o le corone di tipo Wolftooth, i cui denti sono sagomati e rastremati e attirano molto lo sporco.

foto dello spray desc cleaner per pulire i dischi

Mi sono trovato a usare spesso lo spray Disc Cleaner, la frenata ne ha giovato parecchio.

Pulitore dischi Soudal Disc Cleaner

Il Disc Cleaner è uno spray con beccuccio che facilita l’applicazione su dischi e pastiglie. Si asciuga da sé e non serve risciacquare, basta passare un panno o della carta. È incredibile quanto sporco possano attirare i dischi, tra polvere e residui delle pastiglie: dopo ogni uscita (specialmente quelle lunghe su giri alpini) e una bella passata di Disc Cleaner il panno usato per pulire è diventato sempre nero, segno della efficacia del prodotto.

Consiglio il Disc Cleaner anche in caso di cambio pastiglie, per avere un disco meno contaminato e ottenere subito una frenata più precisa, silenziosa e potente.

foto delle Le salviettine Bike Wipes di Soudal

Le salviettine Bike Wipes di Soudal possono tornare utili anche per pulire la bici, le scarpe o il casco.

Salviette umidificate Bike Wipes Soudal

Delle comode salviettine umidificate che tornano utili per pulirsi le mani o i componenti della bici, rimuovono efficacemente grasso e olio con poche passate. L’unica accortezza è richiudere bene la confezione per non farle seccare.

foto della pasta soudal per ingrassare i componenti della bici

La pasta per ingrassare i componenti della bici Soudal: ne basta un velo e dura a lungo.

Pasta di montaggio Soudal Assembly Paste

Si tratta di un incrocio tra una pasta e un grasso ed è utile per ingrassare tutte le parti come serie sterzo, perni del movimento centrale, perni delle ruote, viti dell’attacco manubrio, tubo sella, ecc.

L’ho utilizzata su diverse bici e finora le parti trattate sono ancora ben lubrificate, anche se va detto che non ho mai lavato le bici con acqua corrente (se lo sporco è poco preferisco usare il Mud Remover, una spazzola e un panno bagnato). Sui perni passanti delle ruote e sulla filettatura dei pedali comunque lascia uno strato protettivo che dura parecchio.

Vedremo ora con il fango e la pioggia dell’autunno alle porte ed eventualmente aggiorneremo il test.

Se volete invece sapere qualche “trucco da pro” leggete il nostro tutorial su come pulire la trasmissione in 10 minuti.

Cosa ci è piaciuto:

L’efficacia di ogni prodotto e la comodità d’uso, anche grazie alla “bike box” che suggerirei di mettere a disposizione degli acquirenti e non solo a scopo promozionale.

Cosa non ci ha convinto:

A parte alcune etichette che si sono staccate quasi subito (ma ciò è un dettaglio ininfluente sulle prestazioni dei prodotti), la vera pecca sono i tappini di chiusura dei lubrificanti: si sono crepati dopo poche volte rendendone impossibile la chiusura e quindi il trasporto dell’olio nella cassetta degli attrezzi o nello zaino.

Charlie, il distributore, mi ha assicurato che in Soudal stanno lavorando su questi piccoli difetti.

Per maggiori informazioni consulta il sito del distributore charlie-srl.it

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!