Anche se nel nord Italia questa settimana sembra tornato l’autunno, il grande Danny MacAskill ci fa sognare con trick impossibili e giri in maglietta nelle strade di Aviemore, in Scozia.

È bello veder tornare Danny alle origini, sulle strade, dopo i video “esotici” a cui ci aveva abituato ultimamente, come quello girato a Las Palmas, Cascadia.

Utilizzando, con la sua fantasia incredibile, ogni oggetto di arredamento urbano (compresi i cartelli), il nostro “Mega Skills” ci dimostra che non servono panorami mozzafiato o altezze vertiginose per lasciare tutti a bocca aperta.

Sia i semplici bunny hop (su muretti larghi 5 cm) sia i suoi trick “signature” come il nose manual all’indietro sono eseguiti con una scioltezza che ha del sovrumano, ma il contesto cittadino, con la gente che applaude le acrobazie riuscite, lo riporta in una dimensione più normale, più a portata del “rider medio” e per questo più condivisibile.

Solo il trick finale, che qui non svelo per non rovinare la sorpresa, mette quel “pizzico di pepe” in più a cui ci ha abituati il buon Danny, quel momento in cui tutti pensano “e se lì sbagliasse?” e si immaginano le conseguenze di una caduta da quella altezza.

Ecco il video:

A mio parere ogni video come questo è fonte di ispirazione, perché il livello di difficoltà a cui MacAskill porta i suoi trick è sì impensabile, ma tornando nel nostro piccolo, sulla nostra bici da enduro o su una “frontina”, possiamo anche noi migliorare e progredire con delle semplici uscite serali assieme a un paio di amici, tra marciapiedi, muretti e scatole in cartone da “ollare”.

Datemi retta, provateci, sarà come tornare bambini e migliorerete la vostra confidenza con la mtb

Buon divertimento!

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!