Le vostre 20/30 discese al giorno su 1000/1200 m di dislivello vi sembrano già un record? Avete già male ai polsi dopo una o due giornate di riding a bomba? Allora non avete ancora visto questo video …

Avete mai immaginato di percorrere un trail la cui partenza è posizionata all’altezza siderale di una stazione spaziale orbitante (1.083.000 ft.)? Con 1.000.000 (No, non è un refuso!) di piedi di dislivello raggiunti in “soli” 57 giorni continuativi di riding nella Mecca di Whistler (Alt. massima 5.000 ft.), Adam Billinghurst ha infranto un record oggettivamente inimmaginabile per noi comuni downhillers della domenica…

Una sfida nella quale tutto, dalle sospensioni, alle gomme, al telaio della bici per finire con gli arti e la spina dorsale del rider è messo alla prova … to the limit and beyond!

Che cosa è costata un’impresa del genere in fatto di discese e componentistica? Guardate le cifre:

  • 569 lower mountain laps
  • 19 Garbo laps
  • 2 Roundhouse laps
  • 1 Peak lap
  • 1 set di gomme consumate a settimana

  • 7 forature
  • 4 serie di pastiglie freno cambiate
  • 3 serie di manopole sostituite
  • 4 ricostruzioni delle sospensioni

Per la serie… non fatelo a casa… ma almeno guardatevelo! Ne vale la pena!

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Metà Indiana Jones, metà biker: Egittologo e Archeologo, Matteo nutre parallelamente una morbosa passione per mezzi a due ruote, come Ducatista e incallito praticante della MTB a 360 gradi, dall’XC al Gravity.