Eccoci arrivati al terzo episodio dell’ormai fortunata e famosa serie creata da Martyn Ashton

Per chi non lo conoscesse Martyn Ashton è stato uno dei primi a unire due sport totalmente differenti come lo sono la strada e il trial. Sfortunatamente nel settembre 2013 Martyn ha avuto un brutto incidente durante uno show di trial dove ha perso l’uso delle gambe… da lì una sedia a rotelle lo accompagna nella sua vita, ma grazie alla sua grande energia e voglia di fare non ha mai abbandonato il progetto, facendo uscire prima il secondo episodio con rider del calibro di Danny MacAskill and Chris Akrigg e poi quest’ultimo girato insieme a Sam Pilgrim, rider ormai famoso nel mondo del dirt jump.

ashton

Io stesso ho conosciuto Sam a diversi contest e vederlo qui con una tutina di lycra mi ha strappato una risata, ma non immaginavo che riuscisse a superare il livello già altissimo dei primi due road bike party.

Non è tanto più il trial a dominare il video ma il dirt jump, anche se si sa… Sam è sempre stato un “parkettaro” di livello.

Nel primo video ha fatto impazzire il backflip di Ashton nel campo da golf, qui il livello si è alzato ancora di più sia con la combo backflip-tuck e backflip-table, ma soprattutto con quel flip fake finale. Quello è veramente un trick di spessore.

Questo è il video dove tutto è iniziato:

A proposito dell'autore

Ha trovato nella fotografia e nei video la sua vera ragione di vita, da qualche anno gira in mountainbike e fin da subito ha stretto ottime amicizie con rider di spessore. Di ottima compagnia quando c'è un party, ma una macchina da guerra quando c'è da lavorare.