L’ABSA Cape Epic è una gara che molti sognano di farne parte

Anche quest’anno in Sud Africa si è conclusa l’ABSA Cape Epic. Un’edizione che ha visto Christoph Sauser, il rider che tutti vorrebbero battere, chiudere in bellezza la carriera di ciclista professionista. Per la sua quinta volta conclude da vincitore di questa incredibile competizione a cui ha partecipato assieme ad un compagno davvero forte come Jaroslav Kulhavy. Chi vi prende parte sa che ci vuole tenacia e un pizzico di fortuna per poter portare a termine la gara. Un’avventura incredibile, dice chi ha potuto farne parte, che rimarrà sempre nel cuore.

Vittoria meritatissima anche delle ragazze del team Specialized Ariane Kleinhans e Annika Langvad che nonostante la penalità presa per aver sbagliato percorso, facendole così perdere il vantaggio sulle altre coppie femminili, sono andate alla conquista di quel primo gradino del podio che avevano visto allontanarsi.

Immagini incredibili

Sono state scattate dai fotografi che seguivano l’evento, una gallery spettacolare che vede protagonisti non solo i partecipanti della Cape Epic ma anche un territorio incredibile come quello di Cape Town in Sud Africa.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Chiamata dagli amici "acqua e paltan", proveniente da sport completamente differenti, ora dedica cuore e mente al mondo delle due ruote offroad. Poliedrica nel suo lavoro: un'ottima fotografa, sa mettersi a disposizione anche dall'altra parte dell'obiettivo! Attiva come "social specialist" non smette mai di pensare a dove la bici la porterà ad infangarsi la prossima volta!