Fit First è l’occhiale da sole di nuova generazione targato Ekoï, pensato per assicurare il più alto grado di aderenza al volto e recentemente incluso fra le più interessanti novità per il ciclismo del 2018.

Il problema degli occhiali da sole è annoso, in particolare per i rider mtb ma comunque anche per quelli di ogni altra disciplina.

Ekoï Fit First occhiali

Gli occhiali da sole Ekoï Fit First, qui in verde e nero: sono visibili le asole per l’areazione.

Spesso, a fronte di lenti dalle caratteristiche e prestazioni che hanno dell’incredibile e con una grande offerta di stili diversi, la vestibilità lascia a desiderare.

Ci troviamo quindi con occhiali sportivi di altissima qualità che però calzano leggermente larghi o un po’ troppo stretti, con una serie di conseguenze fastidiose per il ciclista.

Il pedone non percepisce più di tanto questo problema, ma quando siamo in sella può bastare uno scossone su un terreno accidentato ed ecco che gli occhiali vanno fuori sede: dobbiamo quindi togliere una mano dal manubrio e rimetterli a posto, con tutti i rischi che ciò comporta.

Moltiplicate questo gesto per più e più volte durante una singola escursione e otterrete un buon livello di fastidio.

Occhiali da sole ciclismo Ekoï Fit First

Gli occhiali per ciclismo Ekoï Fit First sono disponibili in sette lenti e sette colori diversi.

Fastidio che deve aver provato anche Tom Boonen del Quick Step Team e che avrà esternato ai tecnici Ekoï più o meno così: “datemi un paio di occhiali che io possa indossare in gara dimenticando di averli“.

Detto fatto: Fit First esplicita già dal nome il suo scopo principale e, grazie all’inserto in elastomero collocato in posizione centrale sulla montatura, si adatta con facilità a ogni morfologia facciale. Che stiate allenandovi su strada o che siate impegnati in qualche tracciato gravel, enduro, ciclocross o altro ancora, i Fit First non si sposteranno nemmeno a fronte di sollecitazioni piuttosto forti, come potete notare anche nel video.

Ma Ekoï Fit First non sono solo estremamente stabili. Le lenti sono provviste di ben sei prese d’aria per una adeguata ventilazione ed è possibile combinare sette colori diversi con sette tipi di lenti in policarbonato infrangibili, con proprietà anti UVC, UVB e UVA.

La montatura è realizzata in 3D Grilamid, molto flessibile e leggera: il peso finale si aggira su 35 grammi.

Il prezzo varia a seconda dei modelli e, partendo da 49,99 euro, può arrivare a un massimo di 99,99 euro.

Le combinazioni possibili dei colori sono le seguenti: nero e arancione, verde e nero, nero, nero e bianco, bianco e rosso, arancione e nero e infine bianco e nero.

Le lenti sono suddivise in varie tipologie a seconda delle condizioni climatiche per le quali sono state pensate:
- lenti trasparenti 100% anti UV per il tempo piovoso;
- lenti fotocromatiche grigie o blu per il tempo nuvoloso;
- lenti fotocromatiche grigie per un clima mutevole;
- lenti a specchio per il tempo soleggiato;
- lenti iridio blu o rosse per condizioni di luce intense.

Per ordini e maggiori informazioni su questa linea così come su tutti gli altri prodotti di questo brand, è possibile visitare il sito ufficiale Ekoï.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.