Prendendo ispirazione dai modelli storici del passato nasce il nuovo MET Parachute MCR, il casco con mentoniera rimovibile di MET Helmets che fissa nuovi standard di sicurezza per questo tipo di caschi.

Il nome MET Parachute è noto nel mondo della mountain bike per via delle soluzioni adottate nei vari modelli prodotti finora. Per esempio il MET Parachute è stato il primo casco enduro convertibile e il primo casco full face certificato ASTM.

Prendendo spunto da queste caratteristiche e inserendone di nuove, è nato il nuovo MET Parachute MCR, che sarà presto in vendita al prezzo di 330 euro.

ciclisti che vanno in bici con caschi met fuori strada 2019

I caschi con mentoniera rimovibile stanno diventano un accessorio fondamentale per molti biker, che cercano un casco da all mountain o enduro da usare sia in salita che in discesa.

Gli ultimi modelli hanno un’omologazione anche per uso downhill e nelle gare sono ormai quasi sempre accettati, grazie ai livelli di sicurezza sempre più alti.

casco rosso indossato dal ciclista fuori strada laterale met 2019

Tantissimi marchi hanno nel proprio listino un casco mtb con mentoniera rimovibile e MET non è stata a guardare, ha investito tempo e risorse nello sviluppare un proprio casco che potesse mantenere alto il prestigio del nome MET Parachute.

MET Parachute MCR, con certificazione ASTM

Il MET Parachute MCR non è un casco con mentoniera rimovibile qualunque: come per i precedenti MET Parachute troviamo soluzioni innovative che ne fanno un prodotto esclusivo.

Un casco deve essere prima di tutto sicuro, per questo il Parachute MCR adotta le più moderne soluzioni e le più importanti certificazioni.

Sia la calotta che la mentoniera sono certificate ASTM F1952-15 (DH) e F2032-15 (BMX), che sono al momento i riconoscimenti più alti per i caschi da mountain bike.

casco met 2019

Sistema MIPS-C2 per la massima protezione

Tra le soluzioni adottate troviamo il sistema MIPS, che assorbe l’energia rotazionale limitando i danni causati da questo genere di impatto. Sul MET Parachute MCR è installata l’ultima evoluzione di questo sistema, ovvero il MIPS-C2 composto da una placca di materiale plastico a bassa frizione, legata alla calotta principale attraverso elastomeri.

Questo accorgimento permette al casco di ruotare in ogni direzione di circa dieci/quindici millimetri, assorbendo molta energia dell’impatto.

A mantenere saldo in testa il MET Parachute MCR ci pensa il sistema BOA che permette di regolare millimetricamente la forza di tenuta del casco, agendo sia sulla parte anteriore che posteriore.

casco visto dal dietro sistema boa

Completa la dotazione il laccetto con chiusura magnetica Fidlock, che permette una chiusura rapida e sicura del casco, facile da usare anche con i guanti.

Anche la visiera del casco MET Parachute MCR è pensata per aumentare il livello di sicurezza, è realizzata con un materiale molto morbido e resistente che si deforma in caso di impatto senza rompersi, così da assorbire parte dell’energia del colpo.

La visiera è regolabile in altezza, così da poter far spazio all’eventuale mascherina o aumentare il flusso d’aria in entrata del sistema di areazione.

distacco parte laterale del casco parachute

Mentoniera rimovibile con sistema magnetico Fidlock

Parliamo ora della parte più interessante di questo MET Parachute MCR, la mentoniera rimovibile con sistema magnetico.

La mentoniera, che mantiene le stesse certificazioni della calotta, è fissata tramite un innovativo sistema magnetico, realizzato in collaborazione con Fidlock.

Questo sistema brevettato da MET permette una rimozione e un’installazione molto rapida della mentoniera, garantendo al tempo stesso un livello altissimo di sicurezza. Per rimuovere la mentoniera sarà sufficiente ruotare le due ghiere presenti sui lati e il gioco è fatto.

Per quanto riguarda l’operazione di installazione è invece sufficiente avvicinare i perni ai due fori di fissaggio, ci penserà poi la forza magnetica a far entrare in modo preciso e sicuro il sistema di fissaggio.

Una volta rimossa la mentoniera, il MET Parachute MCR ha le classiche sembianze e la comodità di un moderno casco da all mountain.

Areazione ottimizzata per il massimo comfort

Il sistema di areazione del MET Parachute MCR è composto da 21 prese d’aria e diversi canali che convogliano il flusso in ogni parte del casco.

Anche la mentoniera presenta diverse aperture, in modo da non ostacolare il flusso d’aria verso naso e bocca.

Per quanto riguarda il comfort troviamo in dotazione due set di imbottiture di misure diverse, per adattarsi meglio ad ogni tipo di viso. Gli inserti lavabili sono rimovibili con estrema facilità e senza l’ausilio di attrezzi, per una facile manutenzione.

casco parachute prese d'aria retro

Taglie e specifiche

Sono tre al momento le taglie disponibili:
- Small (S): 52 – 56 cm
- Medium (M): 56 – 58 cm
- Large (L): 58 – 61 cm

Il peso del MET Parachute MCR è pari a 840 grammi con mentoniera installata o 455 grammi senza mentoniera, in taglia M.

Le certificazioni di cui è dotato il MET Parachute MCR sono
- EN 1078:2012 + A1:2012
- AS/NZS 2063:2008
- U.S. CPSC 1203
- ASTM 1952-15
- ASTM 2032-15

Sei sono invece le colorazioni previste.

caschi met 2019

I colori disponibili del MET Parachute MCR.

Il prezzo di listino del nuovo MET Parachute MCR è di 330 euro che comprende oltre al casco un set di inserti aggiuntivi di misura diversa e una borsa per il trasporto.

Come optional è prevista inoltre una custodia rigida, il cui prezzo al pubblico è di 35 euro.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale MET.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Esperto di informatica e tecnologia, con una grande passione per la mountain bike e tutto il mondo che la circonda, ha iniziato la sua esperienza editoriale con BiciNatura come autore e fotografo. Molto attivo sui social e sempre alla ricerca di novità e nuovi prodotti, entra a far parte anche della redazione di BiciLive per collaborare nel settore a lui più caro, la Mountain Bike!