Con il sistema SRAM Eagle AXS, SRAM introduce sul mercato un nuovo concetto di trasmissione elettronica che promette di facilitare e migliorare l’esperienza di guida in mountain bike.

SRAM Eagle AXS è solo una parte del nuovo ecosistema SRAM AXS composto da trasmissioni per mtb, bici da corsa e altri componenti come il reggisella telescopico Rock Shox Reverb AXS, ma chissà se in futuro arriveranno anche altri componenti compatibili.

Una delle missioni di SRAM è facilitare la vita dei ciclisti con componenti sempre più facili da usare e più affidabili, come è stato quando uscì il primo sistema monocorona che ha rivoluzionato il mondo delle trasmissioni. A breve distanza segui il sistema SRAM Eagle che fu un ulteriore passo avanti introducendo anche il concetto di ecosistema Eagle.

kit sram eagle axs xx1

Il nuovo kit SRAM Eagle AXS XX1 è la trasmissione più evoluta sul mercato.

Il nuovo SRAM Eagle AXS prende il meglio di tutto quello finora creato da SRAM arrivando, a detta dell’azienda, al sistema tecnologicamente più avanzato del mercato.

Nel concepire questo nuovo tipo di trasmissione SRAM non si è limitata a prendere uno SRAM Eagle e aggiungere dei componenti elettronici, ma ha creato un sistema tutto nuovo che promette di fare cose che un normale sistema meccanico non può fare.

La serie SRAM AXS non è composta da sole trasmissioni, come accennato, ma in questo articolo vi parleremo solo di questa tipologia di componenti, nel dettaglio delle trasmissioni SRAM Eagle AXS destinate al fuoristrada con prezzi di listino che partono da 2.000 euro per il kit SRAM X01 Eagle AXS.

SRAM Eagle AXS: velocità e affidabilità al primo posto

Durante la progettazione del sistema SRAM AXS, l’obiettivo da raggiungere era semplice: avere una cambiata veloce e precisa con un solo click senza peccare in robustezza. Per raggiungere questo obiettivo è stata utilizzato il meglio della tecnologia delle trasmissioni SRAM Eagle, una lunga progettazione e test sul campo, grazie anche al supporto di grandi atleti.

Campioni mondiali come Nino Schurter stanno utilizzando il sistema SRAM Eagle AXS già da tempo, quindi l’uscita di questo nuovo sistema non è stata una sorpresa. È grazie proprio all’utilizzo sui campi di gara che SRAM ha potuto perfezionare il sistema prima della vendita al pubblico. Oltre a Nino, anche altri campioni stanno utilizzando lo SRAM Eagle AXS come Nina Frei, Mitch Ropelato e Jerome Clements.

Il cuore del sistema SRAM Eagle AXS è il deragliatore posteriore, una piccola meraviglia tecnologica che permette di avere una velocità di cambiata mai vista prima, con precisione assoluta pur mantenendo un elevata affidabilità.

Le prime preoccupazioni che vengono in mente pensando ad un cambio con componenti elettronici sono la resistenza all’acqua, alla polvere e agli urti, ma non vi dovete preoccupare perché i progettisti SRAM ne hanno tenuto conto.

Tutti i componenti del sistema SRAM Eagle AXS sono progettati per resistere all’acqua con un grado di protezione IP69K ovvero la certificazione più alta sia per la resistenza alla polvere che all’acqua, sviluppato per i settori in cui è necessaria una protezione supplementare contro le alte pressioni e le alte temperature.

Oltre alla protezione IP69K, gli altri rischi a cui è sottoposto in particolare il deragliatore posteriore sono gli urti. Per proteggere questo componente è stato progettato un apposito sistema che non solo evita rotture in caso di collisione, ma riporta il deragliatore nella posizione originale dopo aver assorbito l’impatto.

foto del deragliatore dello SRAM Eagle AXS

Il deragliatore dello SRAM Eagle AXS ha una frizione che assorbe l’impatto e lo riporta torna automaticamente nella posizione iniziale.

Facile da usare e personalizzabile

Oltre all’estrema velocità di cambiata, un’altra caratteristica che contraddistingue il sistema SRAM Eagle AXS dagli altri è la semplicità di manutenzione e utilizzo.

L’installazione del sistema SRAM Eagle AXS sulla vostra mountain bike prevede la semplice regolazione di 3 viti sul deragliatore posteriore, tutto il resto viene gestito dal applicazione SRAM, che dovrà essere installata sul vostro smartphone.

Tramite l’app sarà possibile regolare ogni dettaglio della vostra trasmissione, dalla funzione dei tasti al numero di rapporti che deve essere variato alla pressione del tasto.

Grazie alla presenza dei pulsanti personalizzabili e il monocorona, l’uso di una trasmissione non è mai stato cosi facile ed immediato.

schermate dell'applicazione SRAM AXS

Con l’ausilio dell’applicazione dedicata, il vostro sistema SRAM Eagle AXS è personalizzabile sotto ogni aspetto.

I componenti del sistema SRAM Eagle AXS

I componenti che costituiscono il sistema di trasmissione SRAM Eagle AXS sono gli stessi di un sistema monocorona tradizionale, ma senza guaine e cavi a volte antiestetici ed elemento di usura o fonte di malfunzionamento.

Ovviamente si toglie da una parte ma si aggiunge dall’altra: essendo un sistema elettronico è necessaria un alimentazione che in questo caso è fornita da batterie.

Batterie, due tipi per maggiore versatilità

Le batterie utilizzate sullo SRAM Eagle AXS sono di due tipi: batteria agli ioni di litio per il deragliatore e il reggisella e una classica batteria a bottone per il manettino, o meglio il controller. La batteria usata per deragliatore e reggisella è un modello unico, così da poterla usare su un componente o l’altro senza problemi. Questo accorgimento permette di acquistare un solo tipo di batteria di scorta da poter usare in caso di emergenza per un componente o l’altro.

La durata delle batterie varia a seconda della frequenza di interazione con il sistema, cambiate ed azionamento reggisella con un minimo e un massimo riportato di seguito:

  • Deragliatore posteriore: dalle cinque alle venticinque ore
  • Manettino: dai tre ai dodici mesi
  • Reggisella telescopico: dalle quindici alle sessanta ore
  • Comando reggisella telescopico: dai sei ai ventisei mesi

Ogni componente del sistema SRAM Eagle AXS ha un proprio led di notifica sullo stato di carica della batteria: Luce verde batteria carica, luce rossa batteria al di sotto del cinquanta percento, luce rossa lampeggiante ricaricare appena possibile.

La batteria principale del sistema SRAM Eagle AXS

La batteria principale dello SRAM Eagle AXS può essere usata sia sul deragliatore o sul reggisella telescopico, per versatilità.

Deragliatore posteriore

Il deragliatore posteriore dello SRAM Eagle AXS non differisce solo per la presenza di un attuatore elettronico, totalmente personalizzabile tramite applicazione smartphone, ma anche da una gabbia più corta ed una posizione avanzata. La gabbia corta permette al cambio di rimanere più alto da terra di dieci millimetri.

La posizione più avanzata, rispetto a un sistema tradizionale SRAM Eagle, permette alla catena di avvolgere maggiormente la cassetta pignoni.

Il deragliatore SRAM Eagle XX1 AXS

Il deragliatore del kit SRAM Eagle XX1, con una gabbia corta ed una posizione avanzata per il massimo rendimento e sicurezza.

Controller

Il manettino, o in questo caso meglio chiamarlo controller, è totalmente diverso da quello di una trasmissione classica SRAM Eagle. I pulsanti disponibili sono due, azionati da una leva che può essere spinta in entrambi i versi.

Il sistema di azionamento a doppio verso ricorda molto il manettino Shimano, ma in questo caso è una sola leva che aziona due pulsanti a seconda se si preme in un verso o nell’altro e la funziona di ogni singolo pulsante è personalizzabile, sempre tramite applicazione smartphone.

Il controller del kit SRAM Eagle AXS

Il controller del sistema SRAM Eagle AXS ha due pulsanti personalizzabili tramite app smartphone, comandati da una leva unica.

Pacco pignoni e guarnitura

Il pacco pignoni e la guarnitura sono quelli standard del sistema SRAM Eagle, l’unica differenza è nelle colorazioni disponibili in tono con il cambio SRAM Eagle XX1 AXS.

il pacco pignoni sram eagle xx1 axs

Il pacco pignoni del kit SRAM Eagle XX1 AXS ha una colorazione molto particolare che si abbina allo stile del nuovo sistema.

SRAM Eagle AXS, due versioni disponibili

Sono due i kit disponibili al momento: SRAM Eagle X01 AXS e SRAM Eagle XX1 AXS, uno destinato all’enduro e trail riding e l’altro a XC e Marathon mtb.

I due kit condividono il controller, differisce invece il deragliatore posteriore, con viteria in titanio e gabbia in carbonio nel kit XX1. Anche guarnitura e pacco pignoni differiscono, principalmente per i materiali utilizzati ed il colore.

SRAM Eagle XX1 AXS – 2.100 euro

Il kit SRAM Eagle XX1 AXS

Il kit SRAM Eagle XX1 AXS utilizza materiali più leggeri ed è destinato a un uso XC e Marathon mountain bike.

SRAM Eagle X01 AXS - 2.000 euro

il kit SRAM Eagle X01 AXS

Il kit SRAM Eagle X01 AXS è destinato a un uso enduro e trail.

Ogni kit utilizza guarniture con sistema SRAM DUB sia in versione standard o BOOST e sono disponibili diverse misure di lunghezza pedivella.

I due kit SRAM Eagle AXS possono essere acquistati presso uno qualunque dei rivenditori ufficiali SRAM. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito dedicato allo SRAM Eagle AXS.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Esperto di informatica e tecnologia, con una grande passione per la mountain bike e tutto il mondo che la circonda, ha iniziato la sua esperienza editoriale con BiciNatura come autore e fotografo. Molto attivo sui social e sempre alla ricerca di novità e nuovi prodotti, entra a far parte anche della redazione di BiciLive per collaborare nel settore a lui più caro, la Mountain Bike!