Fotografia: B Grip // BH | La nostra valutazione
BiciLive Review9.9
prezzo
  • 54 €
9.9Il nostro voto

Non ditemi più di andare in giro senza B-Grip, per favore, ora che lo conosco non ne posso più fare a meno!

Ero stufo di portarmi appresso lo zaino con tutta l’attrezzatura fotografica: corpo macchina e tre obiettivi facevano almeno 10 chili di peso sulle mie spalle! Considerate che i tour che guido o le escursioni per exploring che facciamo non sono meno di 50 km di riding e magari in posti desertici… Bè, immaginate..!
La prima decisione drastica che ho preso è stata ridurre le dimensioni dell’attrezzatura: ho comprato una mirrorless micro quattro terzi. Peso e dimensioni ridotte a meno di ¼!!!

P5220374

Foto di Alessandro Modolo

Ma ancora non ero contento!

Cribbio, non posso tenerla nello zaino, e neanche nella borsetta sul manubrio! Primo, nello zaino, quando voglio fare una foto d’urgenza, non riescono mai bene… Secondo, nella borsetta al manubrio si rompono tutte le cose e non riesco a guidare la bici in maniera decente, io che in bici comunque voglio divertirmi e vado solo fuoristrada! Allora inizio a navigare sul web, ci deve essere una soluzione; una volta l’ho pure vista una figata con attacco rapido alla cintura…

Così faccio un po’ di goggling “attacco sgancio rapido cintura macchina fotografica”, e tra le tante mi esce quello che cercavo; B-Grip di Cp Tech srl.
Leggo qualche recensione, sì, è quello che cercavo! Ma, mi chiedo: funzionerà con la mia Olympus OMD Em1? E potrà reggere la prova delle discese e del deserto marocchino?
Non mi resta che contattare il produttore. Scrivo un’email e in breve mi risponde Andrea Corticelli, deus ex machina del BGrip: mi scrive che non ci sono problemi per la m4/3 e neanche per i percorsi più duri da mtb.

Mi spedisce la campionatura in redazione!

Ed eccomi in Hotel a Marrakech: la campionatura che Andrea mi ha spedito si compone di BGrip BH, il Belt Holder, l’HS, Ergonomic Handstrap, TK, Backpack Travelkit, QRP, Quick Release Plate.
L’anima del sistema Bgrip è il BH, un supporto sul quale va inserito il corpo macchina con uno speciale aggancio a slitta che, recita il sito, “grazie alla tecnologia WDS (weight discharge system) il peso della macchina è distribuito su una superficie ampia, facendone percepire il 50% in meno”. C’è pure la cintura, sembra molto sicura di sé… Vedremo.
Il TK è un aggancio in gomma per la tracolla dello zaino; l’HS è un Hand strap in gomma per tenere in mano comodamente la macchina; io già lo uso, quello in tela.

IL Test

Per il montaggio mi faccio aiutare dal mio amico-compagno-cliente-fotografo Alessandro Modolo, lui lo usa già da mesi! Niente di trascendentale, le istruzioni ci sono, con indicazioni sul retro della confezione… Monto il BH sulla spallina sinistra dello zaino e partiamo per la prima risalita: ci aspettano 15 km di discesa dalle montagne dell’Alto Atlas! Attacco la mia Em1 con zoom 12/50 e vai con la prima discesa. L’immediata sensazione è quella di non sentire nemmeno la macchina appesa allo zaino! Incredibile, sono sceso che neanche pensavo di averla addosso!

Fermi! Foto!

Basta alzare la levetta sul BH e far un piccolo movimento in su e la macchina è pronta all’uso. Mamma mia quanta fatica fatta in passato, quante foto perse!
Sono molto felice di questo accessorio. Vabbè, è l’inizio, ma sarà sicuro? Con le prime pedalate in fondo la discesa inizio a sentire qualcosa: il supporto BH con il movimento della pedalata, soprattutto fuori sella, si muove un po’ e da fastidio. In effetti il BH è assicurato alla spallina sulla parte superiore, lì dove va anche la cintura, ma la parte inferiore, sebbene abbia delle asole passa cintura, non è assicurata in maniera fisa e balla.

Bè, la soluzione è semplice: ci metto una fascetta… Risolto! Perfetto, va alla grande anche pedalando fuori sella e scomposti.

Tre giorni di discese e brevi pedalate, anche sotto la pioggia (c’è anche la cuffietta per riparare la macchina dalle intemperie). Tutto ok! Ah, naturalmente l’obiettivo sempre senza tappo! L’unico problema? State attenti a quando vi levate lo zainetto: non gettatelo dove vi capita!!!

2-Nicolò-Conte

Foto di Nicolò Conte

Per il secondo Tour, il C2C Marocco XC dall’Atlas al Sahara, non ho usato l’attacco allo zaino, ma il cinturone fornito col BH: veramente massiccio e molto sicuro e semplice. Quando pedalo soprattutto in situazioni estreme (caldo) non voglio pesi sulle spalle, così mi attrezzo di marsupio portaborracce e metto la camera al BH con il cinturone.
Anche in questa situazione riesco a pedalare tranquillamente, non da alcun fastidio; certo si sente un po’ più il peso e l’ingombro… Se ci fossero delle imbottiture alla cintura sarebbe perfetto, il fastidio, pedalando, lo provoca solo la fibbia di chiusura che va a comprimere la pancia o la zona degli addominali bassi… Non sarebbe male un chest-belt in stile GoPro, per i pedalatori. Il terzo dei cinque giorni di pedalata, in prossimità del deserto, me lo faccio sul tettuccio della Land: uso tre macchine fotografiche (mi sento molto pro…) di cui la mia con l’HS, l’Handstrap di gomma. Anche questo un accessorio a cui un fotoreporter in bici non può rinunciare, e questo di BGrip, credetemi è il Top! La gomma aderisce perfettamente alla mano, ci sono diverse regolazioni per sistemarlo a dovere, e trovata quella giusta (io la uso col guanto, of course…) tenerla con facilità anche con la mano sul manubrio e scattare col pollice diventa una cosa semplicissima.

L’unica cosa che aggiusterei? Regolazioni più rapide: invece che le vitine una sorta di fibbia? Dai Andrea, facci questo regalo!

Conclusioni

Ve le ho fatte in apertura di articolo, che volete che vi dica, io non esco più senza BGrip, in giro per Marrrakech o Agrigento, sempre con BGrip!

Per maggiori info: bgrip.com

La chicca

Design, Sicurezza, Semplicità, Utilità, Efficacia

La pecca

Manca un cinturino per fermare la parte inferiore del supporto BH.
Regolazioni Handstrap.
>Sarebbe utile una imbottitura al cinturone del BH.


Ecco di seguito il listino standard:

  • BH € 54,00
  • HS € 19,50
  • HS+ € 30,00
  • TK € 15,00
  • TA € 15,00
  • BGL € 39,00
  • iscrizione newsletter

    Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


    Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

    A proposito dell'autore

    Da sempre un grande appassionato di natura e bici e accanito difensore dell’ambiente. Lavora come organizzatore di bike tour con il suo Coast2Coast in tutta l'area del Mediterraneo, inoltre da anni collabora come freelance per alcune delle più importanti riviste di mountain bike italiane.

    • Dario78

      Ciao Alessandro, ti chiedo informazioni per capire quali sono gli acessori di b-grip che ritieni indispensabili per portarsi appresso una reflex full frame o una compatta in mtb, naturalmente per averla a portata di mano, se possibile che sia un minimo riparata da polvere ecc e che non comprometta la pedalata.

      Grazie e complimenti x l’ottimo lavoro

      • Alessandro Riccardo

        Ciao Dario, grazie per il tu apprezzamento. Il B Grip è perfetto sia per una reflex come la 6D e anche per una compatta di dimensioni non troppo ridotte come la Olympus M1.
        Per quanto riguarda gli accessori ti consiglio innazitutto l’HS, hand strap, e il BH con l’accessorio TK per inserirlo sulla spallina dello zaino. Per pedalare è perfetto, non da alcun fastidio, fidati! Non ne potrai più fare a meno.