Multitool: Fixit Sticks // Replaceable Edition | La nostra valutazione
BiciLive Review9.5
prezzo
  • 35 €
9.5Il nostro voto

 Ho potuto “scannare” per tre mesi questo innovativo tool nella sua Replaceable Edition, dall’Alta Via Stage Race all’uso quotidiano su tutte le mie bici. Il verdetto? Non ne posso più fare a meno!!!

 

Fuori dai soliti schemi

Leggendo le pagine del sito ufficiale  – dove potete trovare tutte le info dedicate e acquistarlo comodamente online – e chiacchierando con Andrea Passalacqua di RIE Cycle Company – distributore del marchio Fixit Sticks per l’Italia – le mie prime valutazioni su questo prodotto sono state caute. Come avrebbe potuto un oggetto così semplice, essenziale e tutto sommato poco “dotato” competere con altri multitool di grosso calibro, di qualunque altra marca essi fossero, pronti a fornire a ogni biker un’intera officina condensata in pochissimi cm3?

_MG_5831

Nato negli USA da un progetto di Brian Davis e finanziato inizialmente su Kickstarter, Fixit Sticks ha come obiettivo quello di razionalizzare l’equipaggiamento di un biker medio – che normalmente porta con se troppi utensili durante le sue uscite, che aumentano il peso da trasportare e si rivelano per la maggior parte dei casi superflui – e fornirgli uno strumento pratico, leggero e compatto, nonché dotato dei fondamentali per la manutenzione ordinaria o per i principali interventi di emergenza. Ciò è stato ottenuto “scomponendo” una chiave a Y in due elementi in acciaio (sticks), ciascuno provvisto alle estremità di un alloggiamento atto ad ospitare un inserto da 1″1/4. Un foro al centro di ciascun elemento permette di incastrare gli sticks uno nell’altro, dando origine a una chiave a T per eseguire comodamente i serraggi o facilitare l’estrazione di viti e altre parti. Scomponendo una chiave a Y in due elementi si ha inoltre il vantaggio di avere contemporaneamente disponibili 4 differenti utensili, invece che 3, come avviene in una chiave a Y standard.

La versatilità della Replaceable Edition

Il pack della Fixit Sticks viene fornito con 8 inserti: 6 a testa esagonale, una Torx e un cacciavite a stella

Essendo compatibile con qualsiasi testa da 1″1/4 sul mercato, può essere facilmente integrato ed espanso secondo le proprie esigenze. Vi basterà estrarre uno o più bit dalla loro sede e sostituirli con quelli necessari in quel momento, cosa che vi consente di fare più operazioni in maniera rapida ovunque. Il kit è racchiuso in una custodia stilosissima ed “ecologica”, poiché realizzata recuperando e cucendo a macchina un pezzo di camera d’aria … geniale ed elegante!

_MG_5832

Fixit Sticks consente una velocità di azione che è fondamentale, ad esempio, in un contesto come quello d’Alta Via Stage Race, una gara a tempo e a tappe dove anche le riparazioni di emergenza devono essere completate nel minor tempo possibile. Era talmente pratico e veloce da usare che dopo due tappe avevo ormai abbandonato in tenda ogni altro multitool che avevo portato con me, sia in gara, che durante la manutenzione di rito a fine tappa!

_MG_5843

La forma degli Sticks, le loro misure e dimensioni sono pensate per rendere quest’oggetto ultra-versatile. Sono abbastanza lunghi da fornirvi la giusta leva per effettuare tutti i serraggi in maniera agevole, ma sufficientemente compatti per infilarsi ovunque, anche negli “anfratti” che normalmente si stenta a raggiungere coi classici strumenti d’officina o con i più comuni multitool che, affastellando decine di attrezzi gli uni sugli altri, impediscono di fatto di utilizzare ciascuno di questi in maniera appropriata. Infine, la possibilità di scomporre l’attrezzo ed i materiali utilizzati per realizzarlo garantiscono una “trasportabilità” (scusate la licenza) impareggiabile, permettendo di infilarlo ovunque grazie all’ingombro irrisorio e al peso piuma

Tirando le somme

Uno strumento di assoluta genialità ed efficacia

Abbinatelo a uno smagliacatena di quelli compatti (come quello della B-Twin che vedete nelle foto) e, se proprio volete, portate con voi qualche altro inserto in più di quelli già forniti nel pack, come teste a croce o piatte. Aggiungete i cacciagomme, una pompa portatile e una bomboletta gonfia e ripara e il gioco è fatto: potrete pedalare in tutta tranquillità … Fixit Sticks penserà al resto!

La chicca

modulare, versatile, essenziale

La pecca

Manca di smagliacatena. Gli inserti tendono ad ossidarsi con facilità

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Metà Indiana Jones, metà biker: Egittologo e Archeologo, Matteo nutre parallelamente una morbosa passione per mezzi a due ruote, come Ducatista e incallito praticante della MTB a 360 gradi, dall’XC al Gravity.