La seconda tappa dell’EWS 2015 arriva in Irlanda, sulle lussureggianti colline di County Wicklow. I nostri sono già là. Sette prove speciali in una sola giornata… sarà tosta!

Le Ps saranno più brevi che nelle altre località, sommandosi in uno sviluppo totale di 47 km per 1.763 metri di dislivello, si prevede una gara combattuta sul filo dei centesimi!

Jerome Clementz cercherà sicuramente di salire sul gradino più alto del podio come in Nuova Zelanda, ma con Fabien Barel di nuovo al top e Martin Maes, Damien Oton e Nico Lau “in cerca di oro” sarà tutto da vedere. Jared Graves salterà l’appuntamento perché ancora convalescente dall’infortunio alle spalle, mentre ricordiamoci anche di Nico Vouilloz, il quale ha un obbiettivo chiaro in mente: vincere.

Nelle donne la battaglia sarà sempre tra Anne Caroline Chausson e Tracy Moseley, con Anne trionfante a Rotorua e Tracy che non vuole lasciare la maglia di campionessa del mondo a nessun costo. Anche Cecile Ravanel è favorita, avendo mostrato ottimi risultati nelle gare da un giorno.

Gli italiani sono in forma e aspettiamo ottimi risultati da Alex Lupato, Nicola Casadei, Davide Sottocornola, Gionata Livorti e Manuel Ducci, più Luciano Carcheri e il giovane Matteo Planchon. Non ultima Valentina Macheda, unica lady a rappresentare l’Italia!

In bocca al lupo, ragazzi!

 

Seguiteci su BiciLive.it per le prossime news esclusive dai nostri inviati speciali!

per info: www.enduroworldseries.com

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso Gravity School. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!