Orbea presenta la nuova Oiz, una mountain bike da XC molto ambiziosa che punta alla perfezione.

La storia del marchio Orbea inizia nel 1840 quando i tre fratelli Juan Manuel, Mateo e Casimiro decisero di aprire una fabbrica di piccole armi a Eibar con il nome di Orbea Hermanos fino al 1900. Col passare degli anni la piccola fabbrica, con il nuovo nome abbreviato Orbea, diventò sempre più importante grazie alla loro tecnologia di costruzione molto avanzata tra cui installazioni pioneristiche di energia elettrica.

Nel 1930 Orbea abbandonò la fabbricazioni di armi e, in collaborazione con nomi importanti del ciclismo come Mariano Cañardo, ciclista navarro che vinse una tappa del Tour de France, iniziò a produrre biciclette.

La Orbea Oiz, nata 12 anni fa, è una mtb pensata con in mente le esigenze di chi gareggia nelle competizioni cross country ed è sempre stata al passo con i tempi, introducendo spesso novità molto interessanti; la versione 2019 ne è l’ennesima dimostrazione.

Una mtb biammortizzata Orbea Oiz dal catalogo 2019

Telaio monoscocca con tecnologia Advanced Dynamics

Il telaio monoscocca è stato costruito con la tecnologia Advanced Dynamics in cui, grazie all’esclusivo processo di lavorazione, le lastre di carbonio pre-impregnato sono tagliate a laser per ridurre al minimo il materiale in eccesso e le sovrapposizioni. Per garantire una compattazione ottimale, con minore quantità di carbonio, le lastre sono poi sottoposte a diverse ore di preformatura.

La progettazione di un telaio che utilizza quanto più carbonio possibile fa naturalmente guadagnare in termini di peso, ma contribuisce anche alla sofisticazione e alla raffinatezza dei modelli Orbea Oiz.

Caratteristiche come UFO 2 e Fiberlink sfruttano appieno le funzionalità del carbonio e collocano Oiz in una categoria a sé garantendo un peso finale che pone questo modello ai vertici di categoria con un peso di soli 1,6 kg (senza ammortizzatore).

Orbea Inside line: linea pulita e praticità

Durante la progettazione del nuovo telaio Oiz, Orbea ha avuto molta cura dei dettagli più piccoli come per esempio il percorso dei cavi e l’utilizzo di un ammortizzatore con sistema di blocco brevettato completamente invisibile, protetto dal fango e che non crea intralcio mentre si tenta di prendere una delle borracce d’acqua disponibili.

A proposito delle borracce: avete letto bene il plurale, la nuova Orbea Oiz nelle taglie più grandi (M/L/XL) presenta due supporti nel triangolo anteriore per poter utilizzare due borracce d’acqua.

Una mtb Orbea Oiz 2019 equipaggiata con due borracce

Orbea Oiz 2019: geometrie race

L’Orbea Oiz 2019 presenta geometrie moderne, molto aggressive, che non molto tempo fa si trovavano su biciclette destinate a un uso più “gravity”: questo per adattarsi ai circuiti XC sempre più tecnici e impegnativi.

Troviamo per esempio un angolo di sterzo di 69° (che scende a 68° nella versione TR), un carro lungo 435 mm e un reach di 435 mm (nella taglia M): dati che fanno intendere che sia un mezzo ideale per un utilizzo agonistico.

Per mantenere elevata l’efficienza in pedalata troviamo un piantone sella da 75°, un peso molto basso e un sistema di sospensione molto efficiente, grazie a un rapporto di compressione che aumenta per i primi tre quarti di corsa per poi decrescere negli ultimi millimetri di escursione.

Il sistema di sospensione della mtb Orbea Oiz 2019

Più taglie, diversi formati ruota e personalizzazione MyO

Caratteristica molto interessante di questa nuova Oiz è il doppio formato di ruota. È possibile scegliere nella taglia S tra due formati ruota: 27,5″ e 29″ per garantire il massimo del rendimento adattandosi a ogni tipo di corporatura.

Per il formato 27,5″ è invece disponibile solo la taglia S; per il formato 29″ abbiamo a disposizione 4 taglie:
(S) Top Tube da 564mm, reach 407mm e stack 586mm
(M) Top Tube da 593mm, reach 435mm e stack 591mm
(L) Top Tube da 617mm, reach 456mm e stack 600mm
(XL) Top Tube da 641mm, reach 476mm e stack 614mm

Per completare il pacchetto personalizzazioni, Orbea mette a disposizione il sistema MyO, ovvero la possibilità di personalizzare l’aspetto grafico e il montaggio della vostra Oiz attraverso una procedura guidata molto dettagliata e completa.

Il sistema di personalizzazione MyO di Orbea

Orbea Oiz 2019: due escursioni

Se non vi bastasse la possibilità di personalizzare nel minimo dettaglio la grafica, i componenti e il formato ruote, Orbea mette a disposizione due escursioni per il nuovo modello e la possibilità di effettuare upgrade singoli di alcuni componenti.

Le varianti disponibili sono:
WC – World Cup: con forcella da 100 mm di escursione per un utilizzo XC Race
TR – Trail: con forcella da 120 mm di escursione per un utilizzo Trail/Marathon

Le due versioni si differenziano oltre che per l’escursione forcella anche in altri particolari, per esempio la versione TR ha spazio per gomme più grandi, il telaio è stato irrigidito in alcuni punti per sopportare sollecitazioni maggiori e cambiano leggermente anche le geometrie.

Vediamo nel dettaglio:

Reggisella: nella versione TR è disponibile un reggisella telescopico Race Face con 125 mm di escursione (possibile acquistarlo come upgrade).

Forcella: nella versione WC è presente una Fox SC32 da 100 mm mentre nella versione TR troverete una Fox SC34 da 120 mm (possibile acquistarlo come upgrade kit).

Gomme: la Oiz Trail, grazie a spazi più ampi, monta di serie copertoni più grandi e tassellati, ovvero delle Maxxis Forekast 2.35 (Ant) e Ardent Race (Post) al posto delle Ardent Race (Ant) e Ikon (Post).

Ammortizzatore: stesso modello di base, Fox Fact I-Line ma due escursioni diverse, ovvero 45 mm per la TR e 40 mm per la WC (possibile acquistarlo come upgrade kit).

Angolo piantone sella: l’angolo del piantone passa dai 75° della WC ai 74° della TR.

Angolo sterzo: anche l’angolo sterzo diventa più aggressivo passando da 69° per la WC ai 68° per la TR.

Allestimenti

Gli allestimenti base disponibili sono quattro di cui tre dedicati alla versione World Cup (con 100 mm di travel) ed uno per la versione TR, ma è possibile effettuare upgrade alla versione TR su ogni allestimento.

Tutte le versioni hanno in comune il modello della forcella, Fox Float SC Factory FIT4, che si differenzia in sezione e travel per la versione trail: ovvero steli da 34 mm e 120 mm di travel sulla versione TR invece che steli da 32 mm ed escursione 100 mm della versione WC.

Anche l’ammortizzatore è lo stesso e si tratta di un Fox i-line DPS Factory Remote Push-Unlock Evol Custom Tune con 190 mm di interasse ma con corsa differente tra versione TR (45 mm) e WC (40 mm).

Vediamo ora nel dettaglio gli allestimenti.

OIZ M-LTD – prezzo 7.499 euro

È la versione top con montaggio di tutto rispetto dove troviamo:
Forcella: Fox 32 Float SC Factory 100 FIT4 Remote-Adj Push-Unlock QR15x110 Kashima
Options: 120mm+190x45mm Suspension Pack
Ammortizzatore: Fox i-line DPS Factory Remote Push-Unlock Evol custom tune 190x40mm
Guarnitura: SRAM XX1 Eagle Dub Gold Boost 34t con pedivelle da 170mm per la taglia S e 175mm per le altre
Options: Rotor QX1 DM Sram 32t/34t Chainring (EXTRA)
Freni: SRAM Ultimate Carbon Gold Hydraulic Disc
Options: Shimano XTR M9100 Hydraulic Disc
Trasmissione: SRAM XX1 Eagle
Ruote: Mavic Crossmax Pro Carbon TL 6-Bolt
Sella: Selle Italia X-LR Kit Carbonio S
Taglie disponibili: S (27,5″) – S (29″) – M (29″) – L (29″) – XL (29″)
Una mountain bike OIZ M-LTD 2019

OIZ M-TEAM – prezzo 6.999 euro

Rispetto alla versione cambia sia la componentistica che la disponibilità di taglie, non è infatti disponibile la versione S 29″.
Forcella: Fox 32 Float SC Factory 100 FIT4 Remote-Adj Push-Unlock QR15x110 Kashima
Options: 120mm+190x45mm Suspension Pack
Ammortizzatore: Fox i-line DPS Factory Remote Push-Unlock Evol custom tune 190x40mm
Guarnitura: Shimano XTR M9100 34t con pedivelle da 170mm per la taglia S e 175mm per le altre
Freni: Shimano XTR M9100
Trasmissione: Shimano XTR M9100
Ruote: DT XRC-1200 Spline TLR F-15/110mm R-12/148mm CL (Center Lock) ASL12 (Shimano Microspline 12s)
Sella: Selle Italia X-LR Ti Flow
Options: Selle Italia X-LR Kit Carbonio S
Taglie disponibili: S (27,5″) – M (29″) – L (29″) – XL (29″)
Una mtb biammortizzata OIZ M-TEAM 2019

OIZ M10-Trail – prezzo 4.799 euro

È la versione Trail, con sospensioni da 120mm e componenti dedicati.
Forcella: Fox 34 Float SC Factory 120 FIT4 Remote-Adj Push-Unlock QR15x110 Kashima
Ammortizzatore: Fox i-line DPS Factory Remote Push-Unlock Evol custom tune 190x45mm
Guarnitura: SRAM X1 Eagle Dub Carbon Boost 34t
Options: Rotor QX1 DM Sram 32t/34t Chainring (EXTRA)
Freni: Shimano XT M8000 Hydraulic Disc
Options: SRAM Ultimate Carbon Gold Hydraulic Disc
Options: Shimano XTR M9100 Hydraulic Disc
Trasmissione: mista SRAM GX (cassetta e shifter) e SRAM X01 (deragliatore posteriore)
Ruote: Mavic Crossmax Elite TL 6-Bolt
Options: Mavic Crossmax Pro Carbon TL 6-Bolt
Sella: Selle Italia X-LR Ti Flow
Options: Selle Italia X-LR Kit Carbonio S
Taglie disponibili: S (27,5″) – S (29″) – M (29″) – L (29″) – XL (29″)
Una mountain bike full suspended OIZ M10-Trail 2019

OIZ M10 – prezzo 4.599 euro

È la versione entry level nel prezzo, ma con componenti di tutto rispetto e taglie limitate.
Forcella: Fox 32 Float SC Factory 100 FIT4 Remote-Adj Push-Unlock QR15x110 Kashima
Options: 120mm+190x45mm Suspension Pack
Ammortizzatore: Fox i-line DPS Factory Remote Push-Unlock Evol custom tune 190x40mm
Guarnitura: SRAM X1 Eagle Dub Carbon Boost 34t
Options: Rotor QX1 DM Sram 32t/34t Chainring (EXTRA)
Freni: Shimano XT M8000 Hydraulic Disc
Options: SRAM Ultimate Carbon Gold Hydraulic Disc
Options: Shimano XTR M9100 Hydraulic Disc
Trasmissione: mista SRAM GX (cassetta e shifter) e SRAM X01 (deragliatore posteriore)
Ruote: Mavic Crossmax Elite TL 6-Bolt
Options: Mavic Crossmax Pro Carbon TL 6-Bolt
Sella: Selle Italia X-LR Ti Flow
Options: Selle Italia X-LR Kit Carbonio S
Taglie disponibili: M (29″) – L (29″) – XL (29″)
Una mtb biammortizzata OIZ M10 2019

Conclusioni

La nuova Orbea Oiz è un mezzo XC race molto ambizioso con diverse innovazioni, come d’altronde Orbea ci ha abituati finora, che presenta numerose possibilità di personalizzazione grazie sia alla varianti WC e TR che al sistema MyO.

Una mountain bike che punta all’agonista ma darà soddisfazioni anche a chi voglia un mezzo performante per le uscite del weekend.

Per ulteriori informazioni, foto e geometrie complete potete visitare il sito ufficiale Orbea.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Il primo network dedicato interamente alla bicicletta e a tutte le sue forme: dalla mountainbike alla strada, dalla e-bike alla fixed, dalla bici da bambino alla bici da pro.