Test manopole mtb A'ME
Grip9
Comfort9
Peso9
Durata6
Serraggio/stabilità8
Qualità-prezzo7.5
prezzo
  • 28,50 €
8.1Il nostro voto
Voti lettori: (3 Voti)
9.7

Il test in esclusiva delle manopole mtb A’ME Ergo Tri, un prodotto davvero interessante per chi cerca grip e comfort sulla propria bici

L’azienda A’ME è americana ed è leader nella produzione di manopole per moltissimi sport a due ruote e non, come motoslitte, moto ad acqua, quad, fino ad arrivare addirittura alle impugnature delle mazze da golf.
Da noi è poco conosciuta ma la qualità dei suoi prodotti sta iniziando a farsi strada tra le file dei piloti enduro e dh, sia italiani che europei.

Grazie alla mescola proprietaria Vulcathane, uno speciale materiale combinato a stabilizzanti UV che incrementano la resistenza all’ossidazione e all’ozono, la gomma della manopola non assorbe l’umidità, non si deteriora e non indurisce col tempo. Ciò dovrebbe mantenere inalterati grip, feeling e prestazioni.

test-manopole-mtb-AME-3

Il design delle Ergo Tri in test presenta il pattern triangolare che contraddistingue le altre manopole A’ME, unito ad un rialzo ergonomico per il palmo pensato per ridurre le sollecitazioni della guida in fuoristrada. Sono disponibili in cinque colori, azzurro, bianco, nero, rosso e grigio.

A’ME realizza anche dei kit di manopole riscaldate per mtb e strada che ci sembrano molto interessanti, in particolare per chi come me ha il problema delle dita congelate in inverno. Cercheremo di testarle quando il termometro tornerà a numeri a cifra singola inferiori a cinque…

Come vanno le manopole mtb A’ME

test-manopole-mtb-AME

Abbiamo ricevuto le A’ME ERGO TRI, che tra i vari modelli presenti sul sito amegrips ci sembrano le più interessanti proprio per la loro caratteristica forma descritta.

Il test è stato lungo ed esaustivo, le ho montate su tutte le bici che ho usato ultimamente, a partire dalla mia mtb da dirt che uso in pump track (e tutti giorni per recarmi al lavoro) per passare su diverse full da enduro, la Lapierre della Gravity School per tre weekend consecutivi e la Cannondale Trigger che ho usato per una settimana intera in Marocco nel tour enduro all’inizio di maggio.

Dalle foto si vede chiaramente che sono leggermente consumate, teniamo presente che l’uso è stato praticamente giornaliero, ovvio che più la gomma è morbida e più si consuma… proprio come gli pneumatici con mescola soft compound che tanto ci piacciono, tengono “da paura” ma si consumano più in fretta.

Quello che mi piace particolarmente è il fatto che questo tipo di gomma faccia sudare meno le mani se vengono utilizzate senza guanti, cosa che spesso capita usando la bici per fare “street” in città o per andare al lavoro.

test-manopole-mtb-AME-4

Seconda particolarità, il “cuscinetto” dallo spessore maggiorato concepito per smorzare gli urti e le vibrazioni sul palmo della mano è davvero comodo, una volta che ci si fa l’abitudine, quando si torna su altre manopole sembra che manchi qualcosa.

Terza caratteristica, ma questa rappresenta un pregio e un difetto allo stesso tempo: il fatto di avere un solo collarino in alluminio (quello interno) che fissa la manopola è fantastico per le mani, si possono posizionare proprio all’estremità del manubrio come piace a me.

test-manopole-mtb-AME-2

Inoltre in tutti i casi in cui si appoggia la bici (alla macchina, al muro, in casa, in garage) non c’è il rischio di rovinare nulla. Naturalmente questo comporta, in caso di caduta, un danneggiamento piuttosto rapido della parte esterna della manopola, ma purtroppo è il prezzo da pagare per una grande comodità.

Altra nota interessante, le dimensioni e il peso: 133 grammi il paio è un peso davvero ridotto e le dimensioni contenute (in larghezza) rispetto alla maggioranza delle manopole in commercio permettono di posizionare le leve dei freni e i comandi sfruttando meglio l’ampiezza del manubrio.

Ho le mani abbastanza grandi e sulle A’ME ci stanno comode, inoltre sono anche dello spessore giusto, 30 mm, per mantenere sempre una buona presa senza stancarsi, anche su trail molto sconnessi. Fiacche e calli? Scordateveli.

Conclusioni

Le manopole A’Me sono un ottimo prodotto per chi cerca il massimo del grip, del comfort e della leggerezza in molti ambiti a due ruote, dall’urban al bmx passando per tutte le discipline della mtb.

Gli appoggi della nostra bike, sella, manopole e pedali sono fondamentali, in ambito gravity soprattutto gli ultimi due. A mio avviso preferisco avere una manopola dalla presa confortevole e sicura che duri un po’ meno piuttosto che un prodotto di lunga durata ma scomodo e poco performante.

 

La chicca

Grip e comfort eccezionali

La pecca

Durata

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!